fbpx

Australian Open, 2 positivi sui voli verso Melbourne: 47 giocatori in isolamento, c’è anche Fognini

Foto Getty / Shaun Botterill

Due positivi sui voli charter che portavano i tennisti verso Melbourne: 14 giorni di quarantena per 47 giocatori. C’è anche Fabio Fognini

Il Coronavirus torna a mettere i bastoni fra le ruote al tennis. Il percorso di avvicinamento al primo Slam stagionale, gli Australian Open, già slittato a febbraio proprio a causa della pandemia, continua a fare i conti con diversi casi di positività. Questa volta però, nessun tennista fra i positivi, bensì 2 persone presenti nei voli charter che hanno portato i giocatori a Melbourne. Il primo positivo si trovava sull’aereo partito da Los Angeles ed ha costretto all’isolamento 24 protagonisti della racchetta presenti a bordo. Per ora sono emersi i nomi di: Tennys Sandgren, Victoria Azarenka, Lauren Davis, Kei Nishikori, Pablo Cuevas, Sloane Stephens, Guido Pella, Juan Ignacio Londero, Santi González e Artem Sitak. Trovato un positivo anche sul volo partito da Abu Dhabi che ha costretto all’isolamento anche Fabio Fognini, presente a bordo insieme ad altri 22 giocatori. I tennisti dovranno osservare 14 giorni di isolamento senza allenamenti.