fbpx

Assoraider Sezione di Messina “Giovanni Merlino” compie 40 anni

Per il gruppo scout Assoraider di Messina, intitolato a “Giovanni Merlino”, ha un sapore particolare

Questo 2020 ormai è volto al termine e certamente sarà un anno che verrà ricordato e passerà alla storia, più per le cose negative che sono successe – fra tutte in testa l’epidemia da Covid 19 – che per le cose positive. Tuttavia quest’anno, per il gruppo scout Assoraider di Messina, intitolato a “Giovanni Merlino” ha un sapore particolare. Quest’anno, proprio nel mese di Novembre, il gruppo scout Assoraider di Messina, fondato appunto da Giovanni Merlino nel 1980, assieme a dei giovani “visionari” non ancora maggiorenni che allora fondarono la “Compagnia Voyager II”, compie un importante traguardo: il fatidico 40° compleanno!! (come anche la Compagnia Voyager II). Certo, in 40 anni, come per ogni altra realtà scautistica ci sono stati diversi “alti e bassi”, ma bisogna dire che i capi che si sono alternati in tutto questo tempo, hanno fatto il possibile e l’impossibile per tenere in piedi questo gruppo, e soprattutto per mantenere vivo lo spirito che ha sempre contraddistinto l’Assoraider. Anche oggi, era della tecnologia e dell’elettronica, i ragazzi che si avvicinano allo scautismo dell’Assoraider lo fanno restando affascinati ed incuriositi da quella che possiamo definire una “novità vecchia”. Con questa stessa curiosità e voglia di conoscere, col grido “alla scoperta di nuovi orizzonti” nacque, quarant’anni orsono, la prima unità del gruppo Assoraider di Messina, l’ormai storica Compagnia Voyager II, che è tuttora in attività.

E così, ancora oggi si possono vedere ragazzi affascinati anche dalle cose più semplici: i lupetti meravigliati davanti ad un racconto delle avventure di Mowgli, attorno ad un lume; gli esploratori che con sempre vivo entusiasmo costruiscono strutture di ogni tipo, utilizzando corde e pali di legno; i rover, che con lo stesso spirito di 40 anni fa “fanno strada” e rendono onore al loro motto “servire”.
Infine i raider, che in tutto questo, sono visti come il punto d’arrivo di un percorso scout, ma che in realtà rappresentano un vero “punto di partenza” che “osando”, sperimentano sempre nuove imprese. Il ricorrere del 40°anniversario dell’Assoraider Messina( e quindi della fondazione della Compagnia Voyager II) avviene purtroppo in quest’anno segnato dall’epidemia che ha fortemente penalizzato e limitato la vita di tutti ed ovviamente anche le attività scautistiche; così quest’anniversario non si è avuto modo di festeggiarlo come si deve, almeno per il momento. Tuttavia non appena i tempi lo consentiranno (speriamo già nella primavera prossima), gli scout dell’Assoraider di Messina si sono ripromessi di organizzare una grande festa per ricordare l’evento, invitando fin d’ora a partecipare tutti quei fratelli scaut che hanno svolto attività nel gruppo.