fbpx

Ascoli-Reggina e lo show di Di Michele: tripletta e pallone a casa, la prima di Pillon è scintillante [VIDEO]

di michele

Ascoli-Reggina, tripletta e pallone a casa: gli amaranto ritrovano David Di Michele, che poche settimane dopo dal suo ritorno a Reggio strapazza i marchigiani

David Di Michele è stato uno degli attaccanti più forti e amati a Reggio Calabria. Con la Reggina, Re David ha giocato e segnato in ogni categoria professionistica: in A, tra il 2002 e il 2004, in B, con il ritorno nel 2013, e in C, con l’ultima annata della gestione Foti coincisa con la salvezza (sul campo) dopo il doppio scontro contro il Messina ai playout.

34 le reti realizzate con la maglia amaranto, di cui si ricordano svariate doppiette e una tripletta in particolare, proprio ad Ascoli, al Cino e Lillo Del Duca, campo in cui la Reggina tornerà a giocare tra due giorni. Il giorno? 19 marzo 2013. Da qualche settimana, il funambolico attaccante è tornato a far sognare i tifosi della Reggina a distanza di 8 anni. Il compito, insieme all’altro esperto Colucci (anche lui arrivato a gennaio), è quello di condurre in salvo la squadra guidata da Dionigi, a cui subentrerà Pillon. E la prima di Pillon è proprio ad Ascoli, tra l’altro ex compagine allenata dal tecnico. Una prima scintillante, perfetta, spumeggiante, grazie all’aiuto di… David Di Michele.

La Reggina riscopre il suo Re David, che da solo – nella ripresa – annienta l’avversario. Tra il 58′ e l’88’, in mezz’ora, l’attaccante mette a segno tre reti e si porta a casa il pallone. Prima una punizione deviata, poi un piattone secco dal limite dell’area e infine un sinistro incrociato da posizione defilata dopo aver saltato l’avversario. Quattro reti in totale da gennaio, a cui si aggiungeranno le altre tre (fondamentale la punizione nel finale di Reggina-Grosseto alla penultima) che regaleranno alla Reggina la permanenza in Serie B. In basso il VIDEO con le azioni salienti di quella partita.

Ascoli-Reggina, gli amaranto ritrovano Sottil per la prima volta da quella nervosa notte di Catania: “Siediti, sennò ti faccio una faccia così”

Ascoli-Reggina e il fair play marchigiano nel 2009: Antenucci-gol con Valdez a terra, poi il pari di Pagano “indisturbato” [VIDEO]

Ascoli-Reggina e la storica amicizia tra le due tifoserie: quando gli ultras amaranto disertarono una trasferta per aiutare la popolazione colpita dal terremoto