fbpx

Reggina, che beffa incredibile: l’Ascoli la rimonta nel finale, ma è una vittoria rubata

diretta ascoli-reggina live

Serie B, diretta Ascoli-Reggina: match valido per la 17ª giornata del campionato 2020/21. Formazioni ufficiali, risultato, tabellino, cronaca testuale live con aggiornamenti in tempo reale

Partita che riporta indietro nel tempo allo stadio Del Duca, dove si sfidano Ascoli e Reggina. Ricordi degli anni di Serie A a cavallo tra gli anni 2000 e 2010, oggi però in palio ci sono tre punti pensanti per uscire dalle posizioni più basse del campionato cadetto. I padroni di casa sono il fanalino di coda della classifica, il neo allenatore Sottil sta provando a portare la scossa in un ambiente molto demoralizzato. Una situazione in cui si è già trovato il tecnico Baroni, oggi alla ricerca di un nuovo successo dopo le vittorie negli scontri diretti con Reggiana e Cremonese. Non rimane che seguire in diretta Ascoli-Reggina su StrettoWeb con la cronaca testuale live della partita e aggiornamenti in tempo reale.

Grande frazione iniziale della Reggina che sin dai primi minuti impone i propri ritmi. Folorunsho dominatore a centrocampo, mentre Situm impegna la difesa bianconera con la sua velocità. Bianchi fa le prove del vantaggio che poi viene firmato al 19′ da Liotti: l’esterno mancino è bravo ad anticipare il diretto marcatore e raccogliere di prima intenzione un cross proveniente dalla destra. La reazione dei marchigiani non arriva, così è sempre la formazione calabrese ad impegnare Leali. C’è stata solo una squadra in campo nella prima frazione.

Nella ripresa non sembra cambiare il pallino del gioco, anche se la formazione ospite pensa soprattutto a coprirsi ma comunque non rischia. La Reggina non subisce un tiro in porta, fino al minuto 83 quando il neo entrato Cangiano sorprende la difesa e Guarna. Una beffa per gli amaranto, che si trasforma in tragedia allo scoccare del 90′: un altro subentrato, Kragl, si incunea centralmente e dalla distanza piega le mani all’estremo difensore. Un vero peccato per gli uomini di Baroni che, dopo aver dominato a lunghi tratti, vedono sfumare i tre punti ed uscire dal campo con un pugno di mosche in mano.

90′ + 4′ E’ FINITO IL MATCH AL DEL DUCE! L’ASCOLI BATTE 2-1 LA REGGINA. Beffata la formazione amaranto negli ultimi minuti dopo aver dominato a lunghi tratti.

90′ + 3′ Giallo per Cangiano.

90′ ASCOLI IN VANTAGGIO ALLO SCADERE, KRAGL DALLA DISTANZA BATTE GUARNA PER IL 2-1. Ribaltato il risultato nel giro di pochi minuti, ma qui l’estremo difensore sembra avere qualche colpa.

88′ Ci prova la Reggina con orgoglio. Denis non trova l’impatto giusto con la sfera, era una buona occasione.

87′ Ammonito Kragl, troppo duro il suo intervento su Bellomo.

84′ Esce dal campo l’autore del gol, c’è Rolando per dare respiro sugli esterno. Ultimo avvicendamento anche per il Picchio con Eramo a sostituire Cavion.

83′ PAREGGIO DELL’ASCOLI CON CANGIANO! Perde il tempo della marcatura Cionek, l’esterno ne approfitta e di fronte a Guarna tira un missile che finisce tra le gambe del portiere.

80′ Ultimi dieci minuti di gioco, gli amaranto non hanno rischiato nulla al momento.

74′ Doppio cambio per la Reggina, Denis e Bellomo prendono il posto di Bianchi e Situm.

73′ Altra sostituzione per Sottil: Sabiri viene richiamato in panchina, entra Tupta.

70′ Contropiede condotta da Rivas: l’honduregno va al cross ma non ci arrivano né Liotti e né Folorunsho.

62′ Tra le fila dell’Ascoli Chiricò lascia spazio a Pierini.

61′ Si gira e calcia Bajic, non inquadra lo specchio.

54′ Cionek ha la meglio in mezzo all’area, il suo colpo di testa finisce lontano dalla porta.

50′ Rivas si stava per involare di fronte al portiere, viene però interrotto dal fischio dell’arbitro Ghersini.

48′ Attenzione a Sabiri dalla distanza, non trova la precisione.

46′ Inizia la ripresa, squadre concentrate per questa ripresa!

Cambio operato da Baroni. De Rose in mezzo prende il posto di Crisetig. Per Sottil invece Kragl e Cangiano entrano in campo per Gerbo e Tofanari.

SECONDO TEMPO

45′ Termina così la prima frazione. Ascoli e Reggina vanno al riposo sul risultato di 0-1.

44′ Primo tiro in porta per i bianconeri con Sabiri da calcio di punizione. Blocca Guarna.

32′ Botta da fuori col destro insolito di Liotti, si rifugia ancora in angolo Leali.

27′ Ci sono soltanto gli uomini di Baroni in campo fino a questo momento. Buon tiro di Bianchi, ma è centrale e para Leali.

19′ GOL GOL GOL GOOOOOL! HA SEGNATO LA REGGINA! Un cross che sembrava innocuo dalla destra è stato bucato da Rivas, alle spalle Liotti indirizza la palla verso la porta e batte Leali. Calabresi in vantaggio al Del Duca!

15′ Ancora un tiro verso lo specchio della porta per gli ospiti, Leali costretto alla parata in tuffo per respingere il tiro di Bianchi.

6′ Pericoloso Situm! Il tiro deviato per poco non beffa Leali…

3′ Primo squillo della Reggina, il destro di Rivas è murato dalla difesa.

1′ Via, il match è iniziato! L’Ascoli muove il primo possesso.

Minuto di silenzio prima del fischio iniziale in onore di Renato Campanini. La compagine di scenderà in campo con il lutto al braccio per ricordare il bomber bianconero di tutti i tempi.

PRIMO TEMPO

Ascoli-Reggina 2-1: il tabellino della gara

Marcatori: 19′ Liotti (R), 83′ Cangiano (A), 90′ Kragl (A)

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, Tofanari (46′ Krragl); Cavion, Buchel, Gerbo (46′ Cangiano); Sabiri (73′ Tupta); Chiricò (62′ Pierini), Bajic. A disposizione: Sarr, Avlonitis, Corbo, Sini, Lico, Eramo, Donis, Vellios. Allenatore: Sottil.

Reggina (4-2-3-1): Guarna; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Bianchi (74′ Bellomo), Crisetig (46′ De Rose); Situm (74′ Denis), Folorunsho, Liotti (83′ Rolando); Rivas. A disposizione: Farroni, Plizzari, Peli, Rolando, Stavropoulos, Mastour, Charpentier, Vasic. Allenatore: Baroni.

Arbitro: Davide Ghersini di Genova (Gabriele Nuzzi di Valdarno e Riccardo Annaloro di Collegno). Quarto ufficiale: Francesco Fourneau di Roma 1.

Note – Ammoniti: Brosco (A), De Rose (R), Kragl (A), Cangiano (A). Calci d’angolo: 4-5. Recupero: 2’pt; 4’st.

Diretta Ascoli-Reggina: le formazioni ufficiali

Ha confermato la squadra che ha superato la Cremonese il tecnico amaranto. Baroni si affida nuovamente al 4-2-3-1 con Cionek e Loiacono al centro della difesa. In mediana Bianchi e Crisetig, mentre Folorunsho agirà sulla linea dei trequartisti. Rivas titolare, iniziale panchina per Bellomo e Denis. Manca poco all’inizio del match. Ecco le formazioni ufficiali:

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, Tofanari; Cavion, Buchel, Gerbo; Sabiri; Chiricò, Bajic. A disposizione: Sarr, Avlonitis, Corbo, Sini, Lico, Kragl, Eramo, Donis, Pierini, Vellios, Cangiano, Tupta. Allenatore: Sottil.

Reggina (4-2-3-1): Guarna; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Bianchi, Crisetig; Situm, Folorunsho, Liotti; Rivas. A disposizione: Farroni, Plizzari, Peli, Rolando, Stavropoulos, De Rose, Mastour, Bellomo, Charpentier, Denis, Vasic. Allenatore: Baroni.

Arbitro: Davide Ghersini di Genova (Gabriele Nuzzi di Valdarno e Riccardo Annaloro di Collegno). Quarto ufficiale: Francesco Fourneau di Roma 1.