fbpx

Antonio Conte al centro di una truffa internazionale: 30 milioni sottratti all’allenatore dell’Inter

Foto Getty / Paolo Bruno

Antonio Conte raggirato dal broker Massimo Bochicchio: all’allenatore dell’Inter sono stati sottratti 30 milioni di euro

I problemi di Antonio Conte non riguardano soltanto il campo e l’Inter. L’allenatore nerazzurro sta cercando di risolvere un problema di natura economica piuttosto complicato. Conte, insieme ad altri imprenditori, manager e vip, ha intrapreso le vie legali contro il broker Massimo Bochiccio al fine di recuperare i soldi persi in veri e propri investimenti fantasma per un giro che va dai 200 ai 500 milioni di euro. La scorsa estate la corte di commercio inglese aveva ordinato a Massimo Bochicchio di restituire 30 milioni ad Antonio Conte ma, secondo quanto si legge su ‘Il Corriere dello Sport’, questi soldi non sono mai arrivati. Oltremanica c’è addirittura un mandato d’arresto verso Bochicchio che per altro si sarebbe dovuto presentare il 7 dicembre di fronte alla corte di Londra, ma non lo ha mai fatto. Attuamente, secondo il quotidiano ‘La Verità’, si troverebbe a Dubai tutelato dai rapporti tra Italia e Emirati Arabi Uniti. Ad essere stati raggirati dal broker ci sarebbero anche El Shaarawy e il manager di Claudio Ranieri.