fbpx

Giornata disabilità, Savaglio: “gli alunni del Vespucci di Vibo invitati dal premier Conte”

savaglio

Vibo Valentia, è una delle due scuole italiane che parteciperanno all’iniziativa con il presidente e i ministri Azzolina e Gualtieri. L’assessore regionale: “Motivo di orgoglio per tutti i calabresi”

“La scuola calabrese sarà protagonista con una preziosa storia di inclusione. Domani le alunne e gli alunni dell’istituto comprensivo “Amerigo Vespucci” di Vibo Valentia saranno, dalle ore 16 alle 17, in teleconferenza con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e con i ministri Lucia Azzolina (Istruzione) e Gaetano Manfredi (Università e Ricerca), per la più importante tra le tante iniziative in programma in occasione della ricorrenza della Giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita nel 1992 con la Risoluzione n. 47/3 dell’Assemblea generale delle Nazioni unite”. Lo dichiara l’assessore regionale all’Istruzione Sandra Savaglio, che rivolge le sue congratulazioni alla dirigente scolastica dell’istituto vibonese, Maria Salvia, e a tutti i ragazzi e le ragazze “che domani potranno raccontare la loro straordinaria esperienza d’inclusione”. L’”Amerigo Vespucci” di Vibo Valentia, assieme a un liceo di Roseto degli Abruzzi, è una delle due scuole italiane che parteciperanno all’iniziativa. “Si tratta di un momento – evidenzia Savaglio – in cui le istituzioni entrano in aula per ascoltare una pratica di piena inclusione. È la dimostrazione di quanto sia reale l’eccellenza della nostra scuola, che mette in campo azioni per affermare il pieno rispetto della dignità umana. Il traguardo raggiunto dall’”Amerigo Vespucci” è motivo di soddisfazione e orgoglio non solo per il mondo della scuola, ma anche per tutti i calabresi”.