fbpx

Vaccini covid, grido d’allarme degli odontoiatri calabresi: “siamo stati esclusi dal piano”

vaccino coronavirus

Vaccini covid, grido d’allarme degli odontoiatri calabresi: “siamo stati esclusi dal piano”. E scrivono a Longo

Grido d’allarme da parte degli odontoiatri calabresi, a quanto pare, esclusi dalla vaccinazione anti-covid: la F.R.A.O., Federazione Regionale Albi Odontoiatri, che riunisce le commissioni costituite presso gli Ordini professionali di tutte le province della Calabria, hanno scritto una missiva al commissario ad acta della Regione Calabria Guido Longo per sollevare il problema. “Chiediamo l’inclusione della categoria dei dentisti libero professionisti e dei loro assistenti – spiega Giuseppe Guarnieri, presidente F.R.A.O. – tra gli operatori sanitari e socio sanitari, destinatari del vaccino anti-coronavirus, perchè sembra non siamo stati previsti dal piano. La nostra figura è in prima linea, come medici e altri operatori dell’SSN, per intercettare i pazienti e come tale rappresenta una categoria a rischio. Mi auguro – conclude Guarnieri – che il commissario Longo intervenga immediatamente per soddisfare questa legittima richiesta nell’intento comune di allontanare il più possibile il rischio di nuovi contagi durante le visite e gli interventi ai nostri pazienti e tutelare la salute delle nostre comunità”.