fbpx

Università di Messina: deliberata l’istituzione di nuovi Corsi per l’A.A. 2021/22

Messina: deliberata l’istituzione di nuovi Corsi di studio per il 2021/22; si tratta dei CdL triennali in “Ingegneria biomedica” e in “Beni archeologici: territorio, insediamenti, cultura materiale”, presso la sede decentrata di Noto

Sono tornati a riunirsi Senato e CdA. Nel corso delle sedute è stata deliberata l’istituzione di nuovi Corsi di studio per il 2021/22; si tratta dei CdL triennali in “Ingegneria biomedica” e in “Beni archeologici: territorio, insediamenti, cultura materiale”, presso la sede decentrata di Noto. Il Corso in “Ingegneria Biomedica” rappresenta un unicum nel territorio geografico di appartenenza, ponendosi l’obiettivo di formare profili professionali altamente qualificati in grado di rispondere alle sfide dell’innovazione tecnologica e delle nuove frontiere della Medicina. L’attivazione del Corso in “Beni archeologici: territorio, insediamenti, cultura materiale” (a Noto) all’interno di un comprensorio particolarmente importante a livello culturale e ricco di bellezze artistiche ed architettoniche, offre un notevole potenziale di sviluppo e punta alla formazione di laureati con un profilo professionale di carattere spiccatamente tecnico-operativo e orientato verso le Scienze applicate ai Beni culturali. Una nuova convocazione degli organi accademici è prevista prima di Natale.