fbpx

Risultati NBA, crollano tutte le big ad Est: sorriso Lakers, Kuzma e LeBron stendono i Timberwolves

Photo by Katelyn Mulcahy/Getty Images

Risultati NBA, sconfitte ad Est per Nets, Sixers, Bucks e Celtics: ad Ovest i Los Angeles Lakers battono i Timberwolves grazie a Kuzma e LeBron James

Notte NBA davvero particolare, nella quale le big ad Est si sono prese un turno di ‘riposo’. Sconfitta per tutte le grandi della Conference ad iniziare dai Brooklyn Nets che si arrendono di misura ai Charlotte Hornets: a coach Steve Nash non bastano i 29 punti di Kevin Durant e i 25 di Kyrie Iriving, gli Hornets si godono un Gordon Hayward da 28 punti, 6 rimbalzi e 7 assist. Disco rosso anche per i Sixers che, privi di Embiid, si arrendono ai Cleveland Cavaliers, ancora imbattuti e leader della Conference. Nella franchigia dell’Ohio brilla Drummond con 24 punti e 14 rimbalzi, nei Sixers Tobias Harris sfiora la doppia doppia con 16 punti e 9 rimbalzi.

A dir poco impronosticabile il successo dei New York Knicks sui Milwaukee Bucks. Nella franchigia newyorkese brilla Julius Randle con 29 punti e 14 rimbalzi, ai Bucks non bastano i 27 punti e 13 rimbalzi di Antetokounmpo. Non ne approfittano i Boston Celtics, al secondo ko consecutivo, battuti dai Pacers a punteggio pieno dopo 3 gare. Tatum chiude in doppia doppia (25 punti e 11 rimbalzi), ma non basta per evitare il ko di misura contro Brogdon (25 punti) e Sabonis (19 punti e 10 rimbalzi). L’unica big a sorridere, seppur ad Ovest, sono i Lakers. Galvanizzati dal tremendo ko dei cugini Clippers, i gialloviola hanno sconfitto nettamente i Timberwolves: Kuzma (20 punti) e LeBron James (18 punti e 9 rimbalzi) i mattatori della serata.

Nelle altre gare della notte da segnalare il successo dei Pelicans sugli Spurs, quello dei Magic in casa degli Wizards, la vittoria degli Warriors sul parquet dei Bulls e quella dei Suns in trasferta a Sacramento.