fbpx

Emozione e nostalgia, la richiesta di Riccardo Cucchi: “un’ultima radiocronaca dal mitico stadio Diego Armando Maradona”

Foto Getty / Valerio Pennicino

Riccardo Cucchi esprime il desiderio di effettuare un’ultima radiocronaca dallo stadio ‘Diego Armando Maradona’ di Napoli: il tweet diventa virale

Diego Armando Maradona ha rappresentato per Napoli qualcosa di più di un semplice, straordinario, calciatore. Maradona è stato eroe sportivo della città, fonte di gioia in un momento piuttosto difficile, simbolo di riscatto sociale. Maradona ha rappresentato vizi e virtù della città partenopea come nessun altro calciatore abbia mai potuto fare con nessun’altra città al mondo: due unicità legate dal filo del destino con un legame impossibile da spezzare. Alla notizia della morte di Diego Armando Maradona, Napoli ha risposto come solo lei sa fare: con tutto il proprio calore, tante lacrime e omaggi da pelle d’oca. L’ultimo è arrivato addirittura dalle istituzioni: lo stadio San Paolo ha cambiato nome in onore del ‘Diez’, diventando lo stadio ‘Diego Armando Maradona’.

Foto Getty / Valerio Pennicino

Sarà emozionante giocarci per tutti i calciatori che metteranno piede sul rettangolo verde, sentimento condiviso dai tifosi quando ritorneranno a sedersi sui seggiolini dell’impianto sportivo che prende il nome dal loro idolo più grande. Anche per i giornalisti, iniziare una telecronaca con “Benvenuti allo stadio ‘Diego Armando Maradona’ di Napoli’” avrà un fascino da brividi. Per questo motivo c’è chi ha espresso una particolare richiesta a tal proposito. Riccardo Cucchi, famoso radiocronista RAI, ha twittato in merito a quanto sarebbe bello poter fare un ultimo collegamento dal nuovo stadio del Napoli: “sono sincero: vorrei fare ancora un solo collegamento radiofonico dal S.Paolo. Uno solo. Per poter dire: “buon pomeriggio gentili radioascoltatori dallo stadio #DiegoArmandoMaradona di Napoli“.

Il tweet ha ricevuto migliaia e migliaia di interazioni, tanti follower hanno dato visibilità alle parole del giornalista chiedendo a gran voce un suo ritorno, per un’ultima volta, al microfono. Cucchi, con la solita signorilità che lo contraddistingue, ha però ricordato: “vorrei dire che il mio tweet sullo Stadio #DiegoArmandoMaradona è stato solo un pensiero affettuoso per Diego e per Napoli. Ringrazio tutti coloro che hanno interagito. Ma c’è un tempo per ogni cosa. Il mio è passato. Ora è il tempo di altri bravissimi colleghi“. Chissà se in futuro la mitica voce di Cucchi, magari per un’occasione speciale, possa annunciare una gara dal mitico stadio ‘Diego Armando Maradona‘ facendo felici tutti gli ascoltatori e, in fondo, anche se stesso.