fbpx

Regionali Calabria, Azione: “lavoriamo a coalizione moderata senza populisti. Diversamente sarà il baratro”

elezioni regionali in calabria

Regionali Calabria, la nota del coordinamento regionale di Azione

«Per le prossime elezioni regionali, serve una coalizione ampia, moderata, riformista e liberale che non comprenda i populisti». A dirlo il coordinamento regionale di Azione (Francesco Madeo, Carmelo Versace, Paolo Ciconte, Alfio Pugliese), il movimento che fa capo a Carlo Calenda e Matteo Richetti che si riunito oggi in un incontro a Lamezia Terme.

«Calabria in Azione, al momento, sta alla finestra perché non vede né da una parte né dall’altra, possibilità di coalizioni credibili e serie che possano davvero dare concretezza ad un programma di riforme per questa regione. Riteniamo non siano importanti in questa fase i nomi o il candidato presidente, quanto mettere al centro i temi ed i progetti per la Calabria».

E concludono: «A tutte le forze moderate, riformiste e liberali della Calabria mandiamo un appello di condivisione di un obiettivo: lavorare insieme per gestire le mille difficoltà ed emergenze di questa terra con le capacità e la visione di una classe dirigente lontana dai “no“ e dall’inadeguatezza alla gestione della cosa pubblica a cui  una certa parte di populisti ci ha abituato. Diversamente sarà il baratro».