fbpx

Reggio Calabria, è morta la mamma di Giuseppe Scopelliti: non ha mai saputo della carcerazione del figlio

Reggio Calabria, la mamma dell’ex Governatore Giuseppe Scopelliti si è spenta questa mattina all’età di 91 anni

E’ morta questa mattina all’età di 91 anni Angelina Romeo, la mamma di Giuseppe Scopelliti, Sindaco di Reggio Calabria dal 2002 al 2010 e Governatore della Calabria nei 4 anni successivi. Angelina, storica insegnante della scuola “Pythagoras” molto conosciuta, stimata e apprezzata in città, raggiunge così l’amato marito, Mimmo Scopelliti, deceduto nel 2016 all’età di 85 anni. I funerali si terranno domani mattina alle ore 8:30, in strettissima forma privata a causa delle normative anti-Covid, presso la chiesa di San Salvatore dove per l’ultimo saluto alla madre di Scopelliti saranno ammessi soltanto i parenti più stretti, per un massimo di 30 persone.

La signora Romeo, particolarmente legata a tutti i suoi figli, non ha mai saputo della carcerazione del figlio. Scopelliti ha infatti preferito non dare alla mamma una notizia così grave e – seppur con grande fatica – è riuscito a mascherare il lungo periodo di assenza. A spiegarlo è stato lo stesso Scopelliti che nel suo libro-intervista “Io sono libero“, ha raccontato: “a mia madre dapprima le hanno detto che ero fuori per impegni politici, poi all’estero per ragioni di lavoro. Per lei, vista l’età, sarebbe stato un trauma insuperabile, troppo vicino alla perdita di mio padre, con cui ha condiviso tutta la vita. Ci ha creduto? Non ne sono convinto. Ma preferisco che abbia il dubbio anziché la certezza di una verità che per lei sarebbe insopportabile. E in questi mesi, tutte le persone che l’hanno incontrata, opportunamente istruite, hanno avuto cura di conservarle il dubbio, per proteggerla. (…) Attendo di poter dire a mia madre la verità, ma solo quando terrò strette le sue mani nelle mie e potrò asciugarle le lacrime con i miei baci, proprio come lei faceva con me un tempo”.