fbpx

Reggio Calabria, brogli elettorali: Castorina si avvale della facoltà di non rispondere

Reggio Calabria, brogli elettorali: Castorina oggi si è presentato dal gip del Tribunale per l’interrogatorio di garanzia

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il consigliere comunale di Reggio Calabria Antonino Castorina (Pd), presentatosi oggi dal gip del Tribunale per l’interrogatorio di garanzia. Castorina, al momento sottoposto agli arresti domiciliari, è indagato dalla Procura reggina per presunti brogli alle ultime elezioni comunali del 20 e 21 settembre. All’uscita dal gip, sollecitato dai giornalisti, ha risposto: “non posso parlare“. A seguito del suo coinvolgimento nell’indagine il Partito democratico lo ha sospeso da ogni incarico.