fbpx

La Reggina, Toscano, Aglietti e quegli stranissimi segni del destino: l’ultima partita insieme e un obiettivo comune…

aglietti e toscano

Già avversari in panchina, così come venerdì in Chievo-Reggina, ma Domenico Toscano e Alfredo Aglietti sono stati insieme in campo nella Reggina per ben due stagioni: e nell’ultima gara da compagni…

Le loro strade si sono incrociate più volte, in campo prima e in panchina poi. Ma è la prima volta che lo fanno con uno dei due ad allenare la Reggina (mentre l’altro è alla guida del Chievo Verona), con cui sono stati compagni per ben due stagioni. Era comune leggere, negli almanacchi dell’epoca: “Assist di Toscano e gol di Aglietti. O, anche: “La Reggina vince con i gol di Toscano e Aglietti”. Il riferimento va soprattutto alla stagione 1994-1995, quella della splendida cavalcata in Serie B da capolista, proprio come la Reggina di Toscano – ma da tecnico – della scorsa stagione.

I due, adesso, si ritrovano contro proprio nella categoria con cui erano stati insieme l’ultima volta a Reggio Calabria. A differenza della precedente, però, quella fu una stagione travagliata, conclusasi con la pazzesca rimonta finale e i quattro successi di fila alla guida di Franco Gagliardi. La vittoria salvezza fu all’ultima giornata, a Reggio Emilia: Reggiana-Reggina 1-3. I marcatori? Toscano (8′), Aglietti (19′), Aglietti (37′). Uno stranissimo segno del destino che accomuna però i due sotto un unico obiettivo: quella Serie A che in panchina non hanno mai toccato e che Aglietti ha sfiorato due anni fa e ha vissuto – seppur brevemente – proprio da calciatore.