fbpx

Reggina, incubo secondo tempo: se la partite durassero 45 minuti sarebbe addirittura zona promozione!

reggina denis

E se le partite finissero nel primo tempo? La Reggina si troverebbe addirittura in zona playoff, a dimostrazione che nella ripresa la squadra amaranto accusa un calo fisico e mentale

Se ne saranno accorti i tifosi della Reggina assistendo alle gare del team amaranto. Tra primo e secondo tempo sembra che la formazione allenata fino a poche ore fa da mister Domenico Toscano sia proprio un’altra squadra. Tra il netto calo fisico e problemi di concentrazione, in questo avvio di stagione Denis e compagni troppo spesso si sono fatti rimontare dagli avversari. A pagarne le conseguenze più gravi è stato l’allenatore, esonerato dal suo incarico al termine della gara contro il Venezia ma, come si può vedere dalla classifica proposta in basso, la Reggina è tra le migliori squadre del campionato di Serie B a non sbagliare approccio alla gara, anzi sarebbe addirittura al 5° posto e in piena zona playoff!

E’ un dato di fatto che ormai viene messo in risalto da tanto tempo, ovvero che se le partite finissero al primo tempo, la classifica della compagine calabrese sarebbe sicuramente molto più soddisfacente. Ripercorrendo i mesi trascorsi, la Reggina ha perso ben 8 punti nella ripresa: 2 con il Pordenone (da 0-1 del primo tempo al 2-2 finale), 1 con l’Empoli (da 0-0 a 3-0), 3 con il Pisa (da 1-0 a 1-2), 1 con il Monza (da 0-0 a 1-0), 3 con il Venezia (da 1-0 a 1-2), ma ne ha recuperati 2 col Brescia (da 0-0 a 2-1).

Questo mette in evidenza il problema psicologico della Reggina che forse per paura di essere recuperata, forse per un calo fisico che preoccupa, non riesce a mantenere il risultato una volta entrati nei minuti finali della gara. La differenza tra primo e secondo tempo si evidenzia ancor di più nel dato dei gol subiti: soltanto 2 nella frazione iniziale (Spal e Chievo), ben 16 nella ripresa. Un dato assolutamente da migliorare e che non potrà essere trascurato dal neo tecnico Baroni. Di seguito la classifica della Serie B dopo 12 giornate considerando solo i primi tempi (cliccare sull’immagine per ingrandirla).

Ampiezza di campo, sovrapposizione terzini e trequartisti stretti: come può giocare la nuova Reggina di Baroni. 4 sistemi di gioco attenzionati [GALLERY]

Reggina, il messaggio di Gallo a Toscano e la “ramanzina” ai calciatori: “la responsabilità adesso è tutta loro”

Toscano e la “sua” Reggina: le 7 tappe di una storia che resta comunque indimenticabile [FOTO]

Reggina, lettera a Mimmo Toscano: grazie di tutto, mister, ma la scelta (purtroppo) era diventata ormai inevitabile

Reggina, Baroni ad un passo: l’identikit del mister tra moduli utilizzati e curriculum

Reggina, che aneddoti di Mozart! “Nakamura tirchio, e quante sigarette fumava Mazzarri”. Poi il dialetto, le partite con Ronaldinho e le sirene di Roma e Juve