fbpx

Reggina, il cammino in B dopo 14 giornate dal 1995 ad oggi: mai così male, ma in due occasioni “simili” fu salvezza

Reggina-Cittadella Maurizio Lagana/Getty Images

Il cammino della Reggina in Serie B dalla stagione 1995-1996, da quando cioè esistono i tre punti a vittoria: in ben 11 occasioni, mai così male come quest’anno. Ma c’è anche qualcosa di positivo a cui appigliarsi…

Il tempo dei giudizi, in casa Reggina, è già cominciato. 14 giornate sono un tempo abbastanza accettabile per trarre bilanci e conclusioni parziali, ben consapevoli di un ultima parte di girone d’andata “vitale” da affrontare già col coltello tra i denti, del mercato di gennaio e di tutto il ritorno.

I limiti tecnici di questo organico, gli errori estivi e le fragilità fisiche e mentali le abbiamo evidenziate ampiamente specie nelle ultime settimane su queste pagine, anche con durezza. Lo faremo ancora, se sarà necessario, sempre rimanendo nell’ottica della critica costruttiva e non fine a se stessa. Anche questo, in fondo, è compito della stampa. Ma è anche compito della stampa, in momenti come quello attuale, riuscire a trovare l’equilibrio giusto per scovare ciò che di positivo c’è (se c’è) e alimentarlo. O comunque provare ad appigliarsi anche a qualche numero o statistica del passato, per metterlo a confronto, ben consci che ogni campionato ha la sua storia e il calcio cambia e si evolve nel corso del tempo.

Reggina, per fortuna c’è qualcosa di buono (finalmente). Ma le parole di Baroni fanno riflettere…

Il cammino attuale della squadra amaranto dopo 14 giornate è il peggiore in Serie B perlomeno da 25 anni a questa parte. E cioè da quando l’allora club guidato da Foti raggiunse la cadetteria dopo qualche anno di assenza. E’ un’analisi grossomodo omogenea, quella seguente, perché tiene conti di tutti i campionati della Reggina in B dall’introduzione dei 3 punti a vittoria. Di seguito i punti conquistati dalle varie compagini al termine della 14ª giornata dalla stagione 1995-1996 a quella attuale.

Stagione 1995-1996: 16 punti dopo 14 giornate

Stagione 1996-1997: 13 punti dopo 14 giornate

Stagione 1997-1998: 19 punti dopo 14 giornate

Stagione 1998-1999: 20 punti dopo 14 giornate

Stagione 2001-2002: 28 punti dopo 14 giornate

Stagione 2009-2010: 12 punti dopo 14 giornate

Stagione 2010-2011: 27 punti dopo 14 giornate

Stagione 2011-2012: 24 punti dopo 14 giornate

Stagione 2012-2013: 16 punti dopo 14 giornate

Stagione 2013-2014: 12 punti dopo 14 giornate

Stagione 2020-2021: 11 punti dopo 14 giornate

Come si evince da questa tabella, su un totale di undici stagioni è il campionato attuale quello in cui la Reggina ha ottenuto il minor numero di punti dopo 14 giornate, soltanto 11. Uno in meno anche dell’ultima stagione in B, quella del 2013-2014 coincisa con la retrocessione, in cui gli amaranto si trovavano a 12 punti. In ben altre due occasioni, però, il club dello Stretto si è trovato in una situazione simile, riuscendo poi a fine anno – non senza tanta fatica e sofferenza – a staccare il pass salvezza. Nel 1996-1997 erano 13 i punti conquistati, nel 2009-2010 erano 12. Specie in quest’ultima occasione, nel famoso anno iniziato con “Novellino & Co” subito dopo la retrocessione, la situazione era praticamente identica a quella attuale, con una classifica disastrosa e un esonero già alle spalle. Quell’organico però, pur soffrendo, ne uscì fuori soprattutto con la forza dei singoli più che del gruppo, salvandosi matematicamente all’ultima giornata. Questo gruppo non può contare sicuramente i nomi di quello di 10 anni fa, ma potrebbe uscirne al contrario con la forza delle idee, con l’organizzazione, con il gruppo e con l’aggiunta di qualche elemento funzionale a gennaio. Le speranze ci sono, specie dopo martedì, ma come detto serve continuità. I numeri non sono tutto, anzi spesso non sono niente. Ma è giusto dargli un’occhiata, anche per curiosità. E per darsi un po’ di forza.