fbpx

Passa l’emendamento Cannizzaro: arrivano 15 milioni di euro per il porto di Reggio Calabria, la soddisfazione di Reggio Attiva

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Attiva: “mentre l’Amministrazione Comunale si mette in luce per inefficienza e per le raccapriccianti vicende legate ai brogli elettorali, c’è chi realmente si sta impegnando per Reggio e la Calabria. Per giunta dagli scranni dell’Opposizione”

“Mentre l’Amministrazione Comunale si mette in luce per inefficienza e per le raccapriccianti vicende legate ai brogli elettorali, c’è chi realmente si sta impegnando per Reggio e la Calabria. Per giunta dagli scranni dell’Opposizione. È il caso dell’On. Francesco Cannizzaro, che nelle scorse ore si è distinto ancora una volta per impegno, determinazione e lungimiranza nell’azione politica di Deputato. È l’ennesima risposta anche a chi – per luogo comune – sostiene che la scelta dei parlamentari sia forse “pleonastica”, è quanto scrive in una nota Reggio Attiva. “Il parlamentare reggino, invece -prosegue la nota- ha dato ancora una volta prova di quanto fondamentali siano le azioni parlamentari ed il peso dei Nostri rappresentanti del Territorio a Roma. L’approvazione dell’Emendamento Cannizzaro 120.21 che accorda 15 milioni al Porto di Pentimele, unitamente all’emendamento di un anno fa con lo stanziamento di 25 milioni di euro per l’Aeroporto di Ravagnese, possono essere le chiavi di volta per un netto cambiamento di Reggio Calabria, che finalmente potrebbe tramutarsi davvero in “Città turistica”, grazie all’ammodernamento delle due infrastrutture principali per i collegamenti da e per lo Stretto. Tutto ciò è come una boccata di ossigeno per il futuro, in netta controtendenza rispetto alla pessima azione amministrativa degli ultimi 6 anni”. Reggio Attiva esprime “dunque il Suo vivo compiacimento per il brillante risultato ottenuto dal Deputato Cannizzaro, che si presenta come barlume di speranza per questa Terra, in un periodo storico-politico in cui la passività e l’apatia la fanno tristemente da padrone”.