fbpx

NBA – James Harden non si allena, coach Silas: “se crede nei Rockets? Chiedetelo a lui…”

Foto Getty / ME

James Harden non si allena con gli Houson Rockets: coach Silas glissa sulla fiducia che il giocatore ripone nella franchigia

Houston, abbiamo un problema. Nella giornata di domenica James Harden non si è allenato con il resto della squadra, in accordo con i protocolli sul Coronavirus, ma era previsto un suo arrivo per un allenamento individuale. Il ‘Barba’ non si è visto. Coach Silas ha liquidato la questione in conferenza stampa rispondendo ad una particolare domanda dei giornalisti: “se Harden crede nei Rockets? Questa è  una domanda che dovrete sottoporre a lui quando sarà qui!“. In effetti James Harden ha più di una ragione per non avere fiducia nel nuovo corso dei Rockets. L’addio di Mike D’Antoni, il colpo di spugna allo small ball, la cessione di Russell Westbrook in una trade che ha portato l’incognita John Wall (fuori da 2 anni) e il serio rischio di una stagione che possa terminare senza Playoff o con l’ennesima postseason senza ambizioni da titolo. La guardia di Houston vuole vincere, terminare la sua carriera senza un anello sarebbe un delitto: non c’è da stupirsi che abbia chiesto la cessione.