fbpx

NBA, DeRozan 82° nella classifica ESPN per il 2021. L’attacco social: “clown e merde”

Photo by Jonathan Daniel/Getty Images

DeMare DeRozan posizionato all’82° posto nella classifica stilata da ESPN per la stagione 2021: il cestista degli Spurs risponde duramente sui social

Sembrava essere destinato a cambiare aria, nuovamente dopo l’addio a Toronto, ma DeMare DeRozan è rimasto esercitando la player option da 28 milioni nel contratto che lo lega ai San Antonio Spurs. Non solo tanti soldi che nessun altro gli avrebbe offerto, ma anche grande motivazione a sentire le sue parole: “non ero soddisfatto di come avevamo finito la scorsa, senza Playoff. Non scappo dalle sfide, c’è ancora molto che possiamo fare. Il lavoro per me qui a San Antonio non è terminato. Sono fiducioso nei giovani di questa squadra, ho fede nella loro crescita già evidenziata a Orlando, nella bolla. Johnson, Murray e Walker hanno talento, miglioreranno con l’esperienza e io li posso aiutare dentro e fuori dal campo, da leader“.

ESPN sembra credere un po’ meno nelle sue qualità. Nella classifica dei migliori 100 giocatori della prossima stagione, stilata di recente dalla tv americana, DeRozan occupa solo l’82ª posizione. Il commento social del diretto interessato è stato alquanto eloquente, nonostante abbia usato appena due emoji: quella del clown e quella della… cacca.