fbpx

Modifiche Dpcm nei giorni 25-26 dicembre e 1 gennaio? Parla Conte: “Se il Parlamento vuole assumersi le responsabilità…”

Ipotesi modifiche Dpcm su divieto spostamento fra comuni nei giorni 25-26 dicembre e 1 gennaio: le parole del premier Giuseppe Conte

Nella giornata di ieri è spuntata l’ipotesi di possibili modifiche al Dpcm sul Natale soprattutto per quanto riguarda il divieto degli spostamenti fra comuni nei giorni 25-26 dicembre e 1 gennaio. Di questo ha parlato, durante una conferenza stampa a Bruxelles, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

“Le misure sulla circolazione creano un problema oggettivo – ha detto – è chiaro che chi è in un grande comune ha la possibilità di muoversi, mentre coloro che sono in piccoli paesi possono avere delle difficoltà. C’è grande sensibilità parlamentare, noi non siamo contenti di introdurre misure, dobbiamo mantenere le restrizioni. Se il Parlamento, assumendosi tutte le responsabilità, vuole introdurre qualche eccezione per i Comuni più piccoli, il Parlamento è sovrano. Ci confronteremo anche con i capi delegazione del governo, ma per qualsiasi misura mi raccomando grande cautela”.

Spostamento fra comuni nei giorni “rossi”, il ministro Boccia alza la voce: “E’ da irresponsabili, io sono contrario”