fbpx

Messina, Siracusano (FI): “Parlamento dia ok a legge per stop baraccopoli”

Messina, Siracusano (FI): “oggi anniversario sisma 1908, nel 2021 Parlamento dia ok a legge per stop baraccopoli”

“Il 28 dicembre di 112 anni fa, poco dopo le 5 del mattino, le città di Messina e di Reggio Calabria furono svegliate da un incredibile boato.
Ne seguì un fortissimo terremoto e successivamente un maremoto dalle conseguenze devastanti. Messina, che nel 1908 contava circa 140mila abitanti, ne perse 80mila, e Reggio Calabria registrò 15mila morti su una popolazione di 45mila persone. Uno degli eventi più tragici vissuti dal nostro Paese. Nell’anniversario di questa tragedia ricordiamo i numerosissimi defunti, uccisi dalla furia incontrollabile della natura. A Messina, ancora oggi, ci sono 8mila cittadini che vivono in baraccopoli costruite poco dopo quel sisma epocale. In più di 100 anni non si è ancora riusciti a porre rimedio a questa indecenza. In Parlamento è ferma in Commissione Ambiente alla Camera una mia proposta di legge per superare definitivamente questo scempio e per dare nuova vita e speranza ad oltre 2mila famiglie. Mi auguro che con il nuovo anno possa finalmente divenire realtà, con la partecipazione responsabile di tutte le forze politiche. E per questo mi appello alla presidente Alessia Rotta, che ha sempre guidato la Commissione con equilibrio e grande senso delle istituzioni, affinché già nelle prime settimane del 2021 si possa accelerare l’iter di questo importante provvedimento. I cittadini messinesi non possono più aspettare”. Così Matilde Siracusano, deputata messinese di Forza Italia.