fbpx

Lazio, si è spento il capo della comunicazione Arturo Diaconale: lottava da tempo contro un male incurabile

La Lazio piange la morte di Arturo Diaconale, portavoce di Claudio Lotito e capo della comunicazione del club: lottava da tempo contro un male incurabile

Il mondo del calcio, specialmente quello a tinte biancocelesti, piange la morte di Arturo Diaconale. Nelle ultime ore la S.S. Lazio ha comunicato la scomparsa di quello che è stato il capo della comunicazione del club capitolino, nonché portavoce del presidente Claudio Lotito. Diaconale aveva compiuto 75 anni lo scorso 8 settembre, era stato operato d’urgenza a maggio e da tempo lottava contro un male incurabile.