fbpx

L’Agenzia Spaziale Italiana ti porta sulla Luna: la creatività dei ragazzi va in orbita

L’Agenzia Spaziale Italiana offre l’opportunità a tutti i ragazzi italiani di far arrivare la loro creatività in orbita intorno la Luna

Se sei uno studente e sogni la Luna è giunto il momento di darsi da fare. È questo il messaggio che il Ministero dell’Istruzione in accordo con l’Agenzia Spaziale Italiana hanno inviato a tutte le scuole di ogni ordine e grado. L’occasione è quella del primo lancio di Artemis, il gigantesco razzo americano che ha l’obiettivo di portare nei prossimi anni gli esploratori dapprima intorno e poi sulla superficie del nostro satellite. L’Agenzia Spaziale Italiana offre quindi l’opportunità a tutti i ragazzi italiani di far arrivare la loro creatività in orbita intorno la Luna. Anche le scuole possono partecipare a questa iniziativa, inviando le idee di Spazio degli studenti, attraverso immagini, disegni, pensieri, canzoni e poesie. Ogni alunno potrà proporre un solo contributo che dovrà essere esente dal diritto di autore. La proposta dovrà essere corredata da un Titolo e dal nome e cognome del suo ideatore, oltre che dalla dichiarazione sul diritto di autore (modello allegato da conservare agli atti della scuola).

Gli studenti possono partecipare all’iniziativa nelle seguenti modalità:
– Singolarmente, tramite il docente referente (la proposta dovrà essere inviata dall’insegnante e dovrà indicare il nome della ragazza o del ragazzo ideatore della proposta. In caso di minore, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore potrà essere firmata dal dirigente scolastico, in alternativa dal genitore del partecipante).
– In gruppi di studenti o classi tramite i loro insegnanti / docenti referenti (la proposta dovrà essere inviata dall’insegnante e dovrà indicare il nome della classe e della scuola di appartenenza. In caso di minore, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore potrà essere firmata dal dirigente scolastico, in alternativa dai genitori dei partecipanti).
– Tramite un’intera scuola, pubblica o privata, presente sul territorio nazionale (la proposta dovrà essere inviata dal Dirigente Scolastico e dovrà indicare il nome della scuola proponente. In questo caso, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore dovrà essere firmata dal Dirigente Scolastico).

Le caratteristiche tecniche dei contributi inviati sono le seguenti: -file audio: formato .mp3 (dimensione massima 4 MB) -file video: formato .mp4 (dimensione massima 10 MB) -immagini: formato .jpg (dimensione massima 2 MB) -testi: formato .pdf (dimensione massima 2 MB).
Per partecipare è necessario, entro e non oltre il 20 gennaio 2021, caricare il materiale e compilare il modulo disponibile al seguente link https://forms.gle/18pCJscpaZ8uQd5bA Tutte le idee, previa opportuna disamina, saranno raccolte su un supporto digitale e inviate in orbita intorno alla Luna con la prima missione del programma Artemis prevista al momento entro la fine del 2021.