fbpx

Infortunio Zaniolo, la Roma incrocia le dita: ecco l’esito degli esami ad Innsbruck e i nuovi tempi di recupero

Foto Getty / Claudio Villa

Infortunio Zaniolo, il calciatore della Roma si reca ad Innsbruck per una visita di controllo: la Roma attende il suo ritorno nei prossimi mesi

Nicolò Zaniolo prosegue nel suo lento ma costante recupero dall’infortunio al crociato rimediato in Nations League contro l’Olanda nei mesi scorsi. Nella giornata di oggi il centrocampista della Roma è volato ad Innsbruck per controllare lo stato del proprio ginocchio. Dagli esami effettuati dal professor Finck, lo stesso che lo ha operato a settembre, sono venute fuori buone notizie: il recupero procede bene, il ginocchio è in ottimo stato e il calciatore può riprendere a correre a Trigoria e ad aumentare i carichi di allenamento. Zaniolo attualmente lavora 5 ore al giorno: 3 a Trigoria ogni mattina, insieme ai fisioterapisti della Roma, più altre 2 ore nel pomeriggio a casa con uno specialista. Presto il club gli metterà a disposizione un preparatore atletico personale. Se tutto andrà bene e la tabella di marcia condivisa con l’equipe del professor Fink sarà rispettata, il calciatore potrà tornare in campo a marzo 2021.