fbpx

Liberi i pescatori siciliani sequestrati in Libia: “non perdono il Governo…”

Sicilia, la moglie di un pescatore: “ho deciso di non partecipare all’incontro con Di Maio in videoconferenza perché io ho invitato il ministro degli Esteri per mesi ma non è mai venuto, e io adesso non partecipo all’incontro”

“Ho deciso di non partecipare all’incontro con Di Maio in videoconferenza perché io ho invitato il ministro degli Esteri per mesi ma non è mai venuto, e io adesso non partecipo all’incontro”. E’ quanto ha detto Cristina Amabilino, moglie di uno dei pescatori liberati, Bernardo Salvo. Poi aggiunge: “Non perdono, solo Dio perdona io no. E il Governo ha sbagliato. Sono tutti imperdonabili”.