fbpx

Gattuso, la grave malattia e l’appello da brividi: “morirò in campo. Ai ragazzini che non si vedono belli dico ‘siete perfetti così!’”

gattuso malattia

Gattuso svela di avere una miastenia oculare, “ma non sono morto come dice qualcuno”

Si è presentato alle telecamere con un evidente problema all’occhio e subito tra i fan di Gennaro Gattuso è scattata un po’ di preoccupazione. “Ho avuto questo problema, è una malattia autoimmune che ho da anni. Si chiama miastenia e voglio ringraziare la dottoressa Roberta Ricciardi per l’aiuto”: a Sky Sport l’allenatore calabrese del Napoli ha parlato della sua malattia. “Ce l’ho da dieci anni. Di tanto in tanto torna, a questo giro mi ha preso forte – ha ammesso Gattuso – . Ma tranquilli, non sono morto e non ho pochi giorni di vita come qualcuno ha detto. Voglio fare un appello ai ragazzini che non si vedono belli: andate avanti, fregatevene, siete perfetti così. Ora non sono bello ma devo dire che i ragazzi in squadra mi aiutano, mi sono vicini. Sono due o tre giorni che sto un po’ meglio ma devo dire che nei giorni precedenti è stata dura. La diplopia (vista doppia, ndr) alla lunga è fastidiosa. Solo un pazzo come me poteva stare in piedi, morirò sul campo. Non mi piace farmi vedere così, non mi piace che la gente cerchi di consolarmi però va così. Sono cose che si superano”.

Che cos’è la miastenia? Sintomi e gravità della malattia agli occhi che ha colpito Gennaro Gattuso