fbpx

Emma Kimilainen, il sogno distante una… proposta indecente: foto in topless per entrare in Indy Lights

Emma Kimilainen confessa, 10 anni dopo, la proposta indecente offertale per entrare in Indy Lights: foto in topless in cambio del contratto

Il mondo dei motori, particolarmente in passato, è sempre stato un’esclusiva quasi del tutto maschile. Solo da alcuni anni le principali competizioni motoristiche hanno aperto ad una maggiore presenza delle donne, tanto in pista quanto nelle scuderie. L’accesso al gentil sesso viene reso ancor più complicato da storie come quella capitata ad Emma Kimilainen, pilota professionista in W Series, che ad inizio carriera si vide costretta a valutare una proposta indecente.

A soli 21 anni, con il sogno di entrare in Indy Lights per poi approdare nella Indycar ed in fine magari in Formula 1, Emma Kimilainen aveva trovato un accordo con una scuderia, poi saltato poichè le era stato chiesto di fare alcune foto in topless per finalizzare il contratto. A 10 anni di distanza, Emma Kimilainen si è tolta questo pesoraccontando la storia in un podcast: “stavo andando a firmare, ho chiamato la squadra perché volevo sapere cosa mi aspettasse. La risposta è stata: ‘Abbiamo avuto alcuni disaccordi con il nostro partner. Inizialmente era stato concordato che avresti dovuto fare foto in bikini, ma ora dovrebbero essere in topless’. Ho chiesto cosa stesse succedendo fino a quando è diventato tutto chiaro, ovvero che quel partner era una rivista erotica maschile. Naturalmente Ho rifiutato quell’offerta senza esitazione“.