fbpx

Coronavirus, uno studio conferma che la malattia provoca irritazione agli occhi

Coronavirus, lo studio pubblicato sul British Medical Journal Open Ophthalmology

L’infezione da coronavirus puo’ causare una serie di problematiche anche a livello oculare, provocando irritazioni agli occhi. A confermarlo uno studio, pubblicato sul British Medical Journal Open Ophthalmology, condotto dagli esperti dell’Anglia Ruskin University (ARU), che hanno coinvolto 83 partecipanti positivi al nuovo coronavirus per compilare un questionario sui sintomi manifestati. “Il nostro lavoro ha evidenziato che l’irritazione agli occhi era piuttosto comune tra i pazienti Covid-19 – riporta Shahina Pardhan, direttrice del Vision and Eye Research Institute presso l’ARU -. Nel 16 per cento dei casi si trattava di uno dei sintomi, mentre nel cinque per cento di una condizione precedente alla comparsa delle manifestazioni sintomatiche“. Gli esperti aggiungono che il 18 per cento dei partecipanti ha riferito di soffrire di fotofobia, o sensibilita’ alla luce, con un aumento del 5 per cento rispetto alle condizioni precedenti a Covid-19. “L’81 per cento ha inoltre riportato problemi oculari nelle prime due settimane – commenta la scienziata – e di questi, l’80 per cento ha riscontrato tali difficolta’ per meno di due settimane“. Gli autori sottolineano che i sintomi piu’ comuni sono stati affaticamento (nel 90 per cento degli intervistati), febbre (76 per cento) e tosse secca (66 per cento). “Questo e’ il primo studio per indagare i vari sintomi oculari indicativi di congiuntivite in relazione a Covid-19 – sostiene la ricercatrice – ma, sebbene sia importante annoverare le difficolta’ degli occhi in relazione al nuovo coronavirus, riteniamo che l’irritazione potrebbe sostituire la voce della congiuntivite, che riguarda infezioni batteriche”. “Saranno necessari ulteriori approfondimenti – conclude Pardhan – ma riteniamo che il nostro lavoro sia utile per capire di piu’ su come Covid-19 possa infettare la congiuntiva e come questo permetta al virus di diffondersi attraverso il corpo“.