fbpx

Coronavirus in Calabria, il personale Emergency in rinforzo all’ospedale di Crotone: il piano per combattere l’emergenza

gino strada emergency calabria

Il reparto Covid 2 ha 23 posti letto e altri 8 sono disponibili in una struttura tendata esterna, che verrà utilizzata solo in caso di estrema necessità

Nessun ospedale da campo al momento, Emergency a Crotone mette a disposizione il proprio personale medico per l’ospedale San Giovanni di Dio. Così l’associazione di Gino Strada collaborerà in Calabria per combattere la pandemia del Coronavirus“Con l’ingresso del nostro personale sanitario in reparto, abbiamo iniziato a lavorare a Crotone con lo stesso spirito di scambio e cooperazione che da anni ci porta a collaborare con la sanità pubblica in otto regioni italiane con i nostri ambulatori fissi e mobili. Rimarremo in Calabria fino a quando ci sarà bisogno di noi e siamo pronti a dare supporto ulteriore qualora le autorità locali lo ritenessero necessario”, si legge in un post pubblicato sui canali social di Emergency.

Un’intera area dell’ospedale sarà quindi a disposizione dei medici di Emergency, mentre la tensostruttura sarà attivata (si spera di no) in caso di necessità: “Il reparto Covid 2 dell’ospedale San Giovanni di Dio a Crotone è gestito da Emergency in stretta collaborazione con il responsabile medico della risposta Covid del San Giovanni di Dio. Il reparto ha 23 posti letto; altri 8 posti letto sono disponibili in una struttura tendata esterna, che verrà utilizzata solo in caso di estrema necessità. Siamo presenti con sette medici, cinque infermieri e tre addetti alla logistica; altri nostri medici e infermieri lavoreranno sul territorio”. Un modo per esserci nei momenti di difficoltà, la provincia di Crotone adesso può affrontare l’emergenza in maniera più adeguata.