fbpx

Calcio a 5, “ottovolante” Meta Catania Bricocity: super vittoria per 8-5 contro Matera

/

Finisce 8-5 per i rossazzurri trascinati da una prestazione super di Musumeci e Josiko. Vittoria importante nonostante scelte arbitrali discutibili con l’espulsione di Rossetti e le assenze per guai muscolari di Suton e Quintairos

Vince con grande merito e sfoderante una super prestazione la Meta Catania Bricocity. Otto reti a legittimare una super gara da parte degli uomini di Samperi nonostante le assenze forzate di Suton e Quintairos e alcune decisioni arbitrali che hanno lasciato l’amaro in bocca compresa l’espulsione di Rossetti. Più forte di ogni cosa la Meta Catania Bricocity, oggi, trascinata da Carmelo Musumeci e Josiko letteralmente scatenati e finalmente in gol sbloccando l’atrofia sotto porta di stagione. Matera è stata travolta dall’Ottovolante rossazzurro che porta tre punti d’oro in classifica e gol pesanti anche da parte di Venancio autore di una doppietta e primo gol in serie A per il giovane Maurizio Silvestri. Da sottolineare l’esordio sontuoso tra i pali di Dovara e l’ottima prima in maglia rossazzurra per Carlos Sanz.

Di Seguito il tabellino della gara:

META CATANIA BRICOCITY-SIGNOR PRESTITO CMB MATERA 8-5 (2-1 p.t.)

META CATANIA BRICOCITY: Dovara, Sanz, Messina, Baldasso, C. Musumeci, Rossetti, Silvestri, L. Musumeci, Suton, Quintairos, Baisel, Tomarchio, Josiko, Ricordi. All. Samperi

SIGNOR PRESTITO CMB MATERA: Weber, Garrido, Well, Wilde, Bizjak, Galliani, Pulvirenti, Santos, Perrucci, Ramon, Arvonio, Cesaroni, Rocha, Nucera. All. Nitti

MARCATORI: 10′ p.t. Baldasso (M), 15’50” Santos (SP), 17’50” Josiko (M), 5′ s.t. Baisel (M), 5’30” C. Musumeci (M), 6’10” Pulvirenti (SP), 10’20” Silvestri (M), 13’15” Messina (M), 13’33” Wilde (SP), 16′ Baldasso (M), 18′ Josiko (M), 18’30” Wilde (SP), 18’55” Wilde (SP)

AMMONITI: Rossetti (M), Wilde (SP), Galliani (SP), C. Musumeci (M), Ramon (SP)

ESPULSI: al 15′ del p.t. Rossetti (M) per somma di ammonizioni

NOTE: al 13′ del s.t. Dovara (M) para un rigore a Wilde (SP)

ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Giovanni Zannola (Ostia Lido) CRONO: Salvatore Pagano (Catania)