fbpx

Tragedia sfiorata in Calabria nel giorno di Santo Stefano: salvate 2 persone dalla Guardia Costiera di Corigliano

Tragedia sfiorata in Calabria nel giorno di Santo Stefano: la Guardia Costiera di Corigliano, nella tarda mattinata, ha effettuato un soccorso in mare traendo in salvo due persone

La Guardia Costiera di Corigliano Calabro, nella tarda mattinata, ha effettuato un soccorso in mare traendo in salvo due persone. L’allarme è scattato nella Sala Operativa della Capitaneria di Porto, alle ore 10:45 circa, quando un piccolo natante a remi con a bordo 2 ragazzi, a causa della corrente in aumento, ha cominciato ad allontanarsi verso il mare aperto. I due si sono tuffati in acqua cercando di raggiungere la riva a nuoto. Una persona, successivamente identificata come il fratello di uno dei due passeggeri, dalla riva notava che gli stessi erano in vistosa difficoltà ed allertava la Capitaneria di Porto. Immediatamente giungeva sul posto una dipendente motovedetta che riusciva a prendere a bordo uno dei due ragazzi, mentre il secondo guadagnava la riva a nuoto. I due malcapitati venivano successivamente affidati alle cure mediche del personale del 118 il quale ne constatava le buone condizioni di salute.