fbpx

Atalanta, Gasperini commenta il caso Gomez: “il Papu convocato? Decido io chi far giocare”

Foto Getty / PETER POWELL

Gian Piero Gasperini commenta il caso riguardante il Papu Gomez: l’allenatore dell’Atalanta pensa al bene della squadra

Papu Gomez rientra nella lista dei convocati dell’Atalanta per la sfida contro l’Inter. Una decisione, per certi versi sorprendente visto il duro sfogo di ieri, ma per altri meno. Gian Piero Gasperini sa bene il ruolo fondamentale che il trequartista argentino ricopre, sia come leadership che come qualità nell’Atalanta e non vuole privarsi della sua presenza. Se giocherà negli 11 titolari? Lo deciderà solo l’allenatore.

Gomez convocato? Da parte mia non cambia niente, se non ci sono altri tipi di problemi… Io posso scegliere se far giocare uno o l’altro, se sostituire uno a l’altro: devo pensare solo a mettere la squadra nel modo migliore per fare il meglio possibile. Altro non ho da dire sull’argomento“. Gasperini è stato chiarissimo in conferenza stampa. I rapporti con il Papu sono ai minimi storici, se la tanto dibattuta rissa, con tanto di mani in faccia, ci sia stata o meno, dovranno essere i diretti interessati a confermarlo. Quel che è vero è che Gomez sta seriamente pensando a lasciare Bergamo e l’Atalanta.

Gasperini però preferisce concentrarsi sul campo, specialmente dopo i successi contro Ajax e Fiorentina che hanno dato lo slancio alla ‘Dea’ nonostante le tante polemiche: “noi abbiamo giocato ad Amsterdam e vinto, abbiamo vinto con la Fiorentina, ieri c’è stato il sorteggio Champions e ci è capitato il Real Madrid, una gara piena di prestigio per l’Atalanta, e domani la Juve: c’è tanto di cui dover parlare, anche per rispetto per tutti gli altri giocatori, da Gollini e Zapata, che ci stanno mettendo veramente tanto. Parlatene voi, se volete. C’è tanta carne al fuoco e solo di questo fuoco mi devo occupare: trovare le soluzioni migliori per queste partite“.