fbpx

AICS Messina vicina a tesserati e associazioni sportive in questo momento difficile

/

Nonostante le limitazioni determinate dall’emergenza sanitaria con regole e protocolli da rispettare, il Comitato provinciale dell’Associazione Italiana Sport Cultura è rimasto operativo in questo complicato periodo, garantendo un continuo contributo informativo e di comunicazione.

Il Covid-19 ha rallentato ma non fermato l’attività dell’AICS Messina. Nonostante le limitazioni determinate dall’emergenza sanitaria con regole e protocolli da rispettare, il Comitato provinciale dell’Associazione Italiana Sport Cultura è rimasto, infatti, operativo in questi complicati mesi, garantendo assistenza ai propri tesserati, ai circoli e alle associazioni. Un continuo lavoro informativo e di comunicazione, anche tramite i canali social, volto a fornire utili novità riguardanti variegati aspetti dell’attuale complicata situazione nazionale.

Lillo Margareci presidente AICS SICILIA“Siamo giornalmente in contatto con tesserati, società e comitati – dichiara il presidente dell’AICS Sicilia Lillo Margareci – fornendo loro una continua consulenza. La pandemia ha bloccato il nostro dinamismo organizzativo, ma stiamo programmando la ripresa, che ci auguriamo di cuore avvenga il primo possibile. I settori sportivo e culturale stanno vivendo, come del resto tutti gli altri, un anno da dimenticare a causa del coronavirus. C’è, però, grande voglia di ricominciare”.

L’AICS Messina si allinea alla visione ottimistica del futuro del suo presidente e, per questo motivo, è proiettata già al 2021, quando potrà riproporre il calendario di iniziative, bruscamente interrotto ad ottobre. Appena sarà possibile inizieranno il campionato provinciale di calcio a 11 Giovanissimi ed Allievi, dedicato a Milko Panebianco, quello di calcio a 5, aperto a tutti, ed il “1° Memorial Pippo Chiofalo”, riservato alle categorie: Piccoli Calci, Primi Calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi ed Allievi.