fbpx

Usa: il villaggio Gesso fa il tifo per Biden, cugina di Jill ‘speriamo diventi First Lady’/Adnkronos (3)

(Messina) – E a pochi passi dalla sua abitazione, al Museo dei peloritani di Gesso, c’è incorniciato il documento che dimostra il ricongiungimento della famiglia Giacoppo nel 1900. Ci sono i nomi della moglie di Placido, Angela, con i quattro figli, arrivati negli Stati Uniti proprio da Gesso. Come spiega Tonino Macrì, giovane Presidente dell’associazione Rinascita Gesso: “Nel Museo c’è un documento che attesta la partenza dei Giacoppo da Messina – dice – possiamo dunque vantare le origini della signora Jacobs”.
Macrì ogni anno organizza l’arrivo di decine di parenti ‘americani’ di abitanti di Gesso partiti nel Novecento alla ricerca di fortuna negli Stati Uniti, ad Hammonton. “Vogliono conoscere le loro radici – spiega Macrì – e noi gli facciamo conoscere i posti più sconosciuti di Gesso. E loro sono felici”. Prima tappa, naturalmente, il Museo popolare. Ma i Biden qui non si sono mai visti. “Speriamo che vincano le elezioni – dice Macrì – la prima cosa che faremo sarà invitarli a Gesso, per conoscere il villaggio che ha dato i natali al nonno della signora Jacobs Biden. Sarebbe un’emozione troppo grande. Noi facciamo il tifo per loro…”.
Anni fa, in una intervista rilasciata a Vogue, Jill Jacobs, aveva confermato le sue origini siciliane raccontando: “Il nome di mio nonno era Domenico Giacoppo, ma lo cambiarono in Jacobs. Così io sono cresciuta mangiando italiano ogni domenica, con la ‘minestra maritata’, le braciole e la pasta fatta in casa”. E’ mezzogiorno e le campane iniziano a suonare. Dalle cucine arriva l’odore del pranzo in preparazione. E’ ancora presto per conoscere i risultati delle elezioni, ma qui a Gesso fanno tutti il tifo per Joe Biden. “Li aspettiamo qui”, dice la signora Franca. “Sarebbe un sogno avere a Gesso la First Lady…”, aggiunge mentre entra in casa. Intanto, si attendono i risultati.