fbpx

Torino, che beffa! La Lazio vince con due gol a tempo scaduto: Giampaolo invoca l’esorcista

Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images

Il Torino vede sfumare la vittoria contro la Lazio con due gol subiti a tempo scaduto: Giampaolo nel post gara mostra tutta la sua amarezza

Il Torino rimanda ancora, beffardamente, l’appuntamento con la prima vittoria in Serie A. Il club granata, avanti 3-2 in pieno recupero contro la Lazio, si è visto prima pareggiare dal rigore di Immobile e successivamente rimontare dal gol di Caicedo al 98′. Un epilogo clamoroso per una partita che sembrava ormai chiusa. Nel post gara Marco Giampaolo, allenatore del club piemontese, ha esternato tutta la sua frustrazione: “non è possibile perdere una partita così. Nelle ultime 3 partite abbiamo subito 10 gol e fatto un punto: non c’è giustificazione, è una follia assoluta. Non so se si tratta di disattenzioni o altro, al 92′ è questione di vita o di morte, sconfitte così ci ammazzano. Abbiamo fatto una bella partita, siamo in crescita, ma non possiamo regalare punti così. Fatico a pensare alla partita col Genoa di mercoledì, devo ancora digerire questa. Quando fai mesi di sacrifici per creare qualcosa poi non puoi permetterti queste cose qui. Sei punti con Genoa e Crotone? Non so, con noi tutto è possibile e tutto impossibile. Bisogna capire che la credibilità e l’autostima si conquistano punto dopo punto, pezzo per pezzo. Mi auguro solo che alla prossima la squadra sia avvelenata: io non dirò nulla ai miei giocatori, che dovrei dire? Mi auguro che abbiano voglia di spaccare il mondo come me. Forse ci vorrebbe l’esorcista…“.