fbpx

Sanità, Sofo: “basta trattare la Calabria come spazzatura d’Italia. Perché Mattarella non si fa sentire?”

L’europarlamentare critica anche il Presidente della Repubblica: “il suo ruolo è anche quello di rappresentante e garante degli italiani nei confronti della politica”

“In tutto questo caos Calabria mi ha colpito il fatto che il Presidente Mattarella, il cui ruolo è anche quello di rappresentante e garante degli italiani nei confronti della politica, non si sia fatto sentire con il Governo per difendere i calabresi dal caos che sta subendo. E anzi abbia invitato a evitare polemiche. Eppure dovrebbe essere considerato inaccettabile che una persona appena nominata dal Governo come commissario per la gestione della sanità in una fase di emergenza come quella del Covid e in una terra condannata alla zona rossa per le condizioni disastrose del suo sistema sanitario si permetta di dire, a poche ore dall’annuncio della sua nomina, che rinuncia all’incarico perché sua moglie non vuol trasferirsi a Catanzaro”. A scriverlo tramite i propri account social Vincenzo Sofo. L’europarlamentare della Lega, parlando  ha poi concluso: “Basta trattare i calabresi come spazzatura d’Italia, dove inviare gli avanzi della politica e della pubblica amministrazione che non si sa dove piazzare. La Calabria merita rispetto”.