fbpx

Ricambi auto: Antonino Calabrò svela come scegliere il pezzo giusto

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Chi ama prendersi cura della propria auto non può che essere consapevole del fatto che non tutti i ricambi auto sono della stessa qualità

Scegliere il pezzo giusto di un ricambio auto? Può essere l’operazione più semplice del mondo ma solo se ci si rivolge a un operatore professionale, come Autoricambi Calabrò, leader nel settore sul territorio di Reggio Calabria.
Ebbene, abbiamo chiesto proprio ad Antonino Calabrò come scegliere il pezzo giusto e come poterci allontanare dai rischi più comuni derivanti dall’acquisto di un ricambio errato. Come fare?

La diagnosi è essenziale
La prima cosa che bisogna fare è, evidentemente, quella di procedere con una diagnosi preliminare. Così come ogni malattia necessita di una diagnosi per poter individuare il miglior trattamento, così il malfunzionamento dell’auto richiede una diagnosi dell’autoriparatore per poter comprendere quale ricambio auto sia necessario per poter ripristinare il giusto benessere del proprio mezzo.
Di contro, una diagnosi errata ci indurrà ad acquistare un ricambio diverso da quello che effettivamente ci serve, creando degli extra costi che si sarebbero dovuti evitare e, soprattutto, allungando i tempi di riparazione.

Solo i ricambi giusti

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Una volta che è stata effettuata la corretta diagnosi, si arriva al passaggio successivo: la scelta del giusto ricambio.
Naturalmente, i margini di errore sono praticamente nulli se ci si rivolge a un operatore professionista, come Calabrò Autoricambi, che potrà individuare insieme al proprio cliente il modello più opportuno e compatibile con il proprio mezzo.
Di contro, i rischi di una errata individuazione del componente di ricambio crescono se ci si rivolge a un operatore non autorizzato, a un sito internet o ad altri canali che incrementano il pericolo di andare incontro a un acquisto insoddisfacente.

Il risparmio… non è sempre tale
A proposito di errori, quello più comune quando si acquista un componente di ricambio è cercare necessariamente l’elemento con il prezzo più basso. Intendiamoci, risparmiare non è certo un male (anzi!), ma non voler sprecare soldi inutili acquistando un componente low-cost è spesso un tentativo illusorio.

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Chi ama prendersi cura della propria auto non può che essere consapevole del fatto che non tutti i ricambi auto sono della stessa qualità, e che se vi sono differenze tangibili di prezzo tra due diversi elementi… ebbene, il differenziale è giustificato dalla diversa qualità del ricambio. Meglio dunque domandarsi se il ricambio sia originale e prodotto dalla casa automobilistica con brand proprio, se sia originale OEM venduto con il marchio del produttore, se sia alternativo equivalente o… altro ancora!

In genere, è consigliabile scegliere parti auto originali per la propria automobile, ma se ciò dovesse risultare troppo costoso, o non dovrebbero esserci la disponibilità dei componenti originali, si può ricorrere a ricambi di concorrenza, pur di qualità equivalente.

Speriamo, con questi brevi suggerimenti tratti da una recente condivisione con Antonino Calabrò, di aver indotto un po’ di consapevolezza in più sulla scelta del miglior ricambio auto, evitando di incappare negli errori più comuni e più pericolosi. La salute della propria auto ne trarrà certamente giovamento e, con essa, anche la sicurezza del conducente alla guida del proprio mezzo preferito!

Per qualsiasi dubbio o domanda è possibile rivolgersi direttamente ad Autoricambi Calabrò, Via Reggio Campi II Tronco, N° 5/7 – Reggio Calabria.