fbpx

Regionali Calabria, Fratelli d’Italia: “indire le elezioni nella prima data utile”

Fratelli d’Italia: “Prendendo atto della volontà del Consiglio dei Ministri di rinviare la data delle elezioni regionali della Calabria in una finestra temporale che va dal 10 febbraio al 15 aprile, stante l’emergenza epidemiologica Coronavirus, chiediamo al Presidente f.f. Spirlì di indirle nella prima data utile”

“Prendendo atto della volontà del Consiglio dei Ministri di rinviare la data delle elezioni regionali della Calabria in una finestra temporale che va dal 10 febbraio al 15 aprile 2021, stante l’emergenza epidemiologica Coronavirus, chiediamo al Presidente f.f. Spirlì di indirle nella prima data utile”, è quanto scrive in una nota Fratelli d’Italia. “Il Governo regionale ha bisogno di una guida legittimata dai cittadini e che possa far fronte nel totale esercizio delle sue funzioni, alle emergenze alle quali è chiamato. Inoltre, la questione non è squisitamente amministrativa e di indirizzo, ma è anche e soprattutto politica! Il centrodestra ha il dovere morale, dando seguito a quanto fatto di buono nei primi mesi di governo, di creare un’offerta politica e programmatica con la quale chiedere nuovamente la fiducia dei calabresi. Tergiversare oltre misura, magari ‘sfruttando’ l’intero arco temporale messo a disposizione dal decreto del Consiglio dei Ministri, rischierebbe di innescare meccanismi strategici ed elettorali che i cittadini, giustamente, non capirebbero e non accetterebbero. Si torni alle urne nella prima data utile di febbraio”, conclude la nota.