fbpx

Reggio Calabria, Francesco Nucara su Tonino Perna: “con lui i reggini vanno verso una società pastorale, possono scordarsi ogni ammodernamento infrastrutturale”

Reggio Calabria, il post di Francesco Nucara su Tonino Perna

“A REGGIO CALABRIA.
Leggo molti post di giubilo per la nomina del prof. Tonino Perna a vicesindaco di Reggio. Inviterei ad essere più cauti evitando di confondere la stima personale per lo studioso con l’apprezzamento per l’amministratore.
Se il prof. Perna non ha cambiato idea dopo l’esperienza di Presidente del Parco dell’Aspromonte i reggini possono scordarsi qualunque ammodernamento infrastrutturale e retrocedere verso una società di modello pastorale.
Tanti anni fa il prof. Perna agitava dei giovani per Nicaragua Libero, ci auguriamo non voglia importare il modello di democrazia del Nicaragua dove il sandinista Ortega era il presidente del Paese sudamericano e la moglie vicepresidente. A Reggio ci siamo quasi.
E in questa società reggina che risulta tra le più povere d’Italia il prof. Perna chiede un contributo ai reggini per ripianare i debiti fatti dai commissari e dal sindaco che è succeduto e scordandosi che Reggio è la città con le tasse comunali più elevate d’Italia e il Sindaco è stato classificato dal Sole24Ore tra i più scadenti del Paese.
Perna è persona onesta e garbata ed è già tanto in una classe amministrativa di cafoni e imbroglioni.
Tuttavia come scriveva Benedetto Croce, su l’onesta’ riguardo alla politica : “ L’ideale di tutti gli imbecilli.”(Etica e Politica)”. E’ questo il post pubblicato su Facebook da Francesco Nucara Storico dirigente politico, segretario nazionale del Partito Repubblicano Italiano e più volte sottosegretario della repubblica.