fbpx

Reggio Calabria, nuovi disagi per i rifiuti dopo la “zona rossa”: chiudono il centro di raccolta di Condera e il punto di consegna dei mastelli, sospese anche isole ecologiche itineranti [DETTAGLI]

Reggio Calabria, nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale

L’AVR di Reggio Calabria informa i cittadini che “in ottemperanza alle nuove misure sanitarie contenute nel DPCM 4 novembre 2020:

L’ACCESSO AL CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA RIFIUTI DI CONDERA È TEMPORANEAMENTE SOSPESO, FINO A NUOVE DISPOSIZIONI. Gli utenti che avranno l’esigenza di smaltire beni ingombranti, potranno usufruire del servizio di ritiro a domicilio su prenotazione (esclusivamente al piano strada), che per l’occasione è stato potenziato.

IL SERVIZIO DI RITIRO DEI BENI INGOMBRANTI A DOMICILIO SU PRENOTAZIONE CONTINUERÀ AD ESSERE EFFETTUATO ESCLUSIVAMENTE AL PIANO STRADA.

LE ISOLE ECOLOGICHE ITINERANTI SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESE, FINO A NUOVE DISPOSIZIONI.

IL PUNTO DI CONSEGNA DEI KIT PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA NON SARÀ OPERATIVO, FINO A NUOVE DISPOSIZIONI.

Si ringrazia sin d’ora per la collaborazione. Ulteriori informazioni possono essere richieste all’indirizzo e-mail igiene.reggio@avrgroup.it, al numero verde 800.759.650 oppure consultando la pagina facebook DifferenziAMOla Reggio Calabria e l’App DifferenziAPP”.