fbpx

Reggio Calabria, Cannizzaro contro Morra: “politicamente schifoso offendere una persona defunta, di irrecuperabile c’è solo lui. Adesso si dimetta”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria, Cannizzaro: “Morra si dice politicamente scorretto mentre getta fango a palate sulla Calabria tutta, anche su Jole Santelli attaccando a vanvera con la scusa dell’arresto di Tallini, per il quale vale la presunzione di innocenza come per tutti gli indagati”

“Morra si dice “politicamente scorretto” mentre getta fango a palate sulla Calabria tutta, anche su Jole Santelli attaccando a vanvera con la scusa dell’arresto di Tallini, per il quale vale la presunzione di innocenza come per tutti gli indagati”, è quanto afferma il deputato reggino di Forza Italia, Francesco Cannizzaro. “Piuttosto – prosegue- io credo sia politicamente schifoso offendere ed attaccare una persona defunta, una donna guerriera che ha provato fino all’ultimo a far rialzare la testa alla nostra magnifica terra! Il presidente della Commissione parlamentare Antimafia parla della “Irrecuperabile Calabria”: a me pare che di irrecuperabile ci sia solo la sua posizione, si dimetta, se ha un briciolo di buon senso e dignità”, conclude.

Morra senza vergogna: “Calabresi hanno votato Santelli sapendo che aveva grave tumore, adesso non meritano aiuto, Calabria è irrecuperabile”