fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Reggio Calabria, Falcomatà definisce “analfabeti funzionali” i consiglieri di minoranza. Angela Marcianò: “così offende anche la cittadinanza”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Angela Marcianò si sfoga sui social il giorno dopo il Consiglio Comunale: “l’amministrazione ha fatto qualche passo in avanti, ma sul fronte delle offese e dell’odio”

“Un sindaco che definisce i consiglieri comunali di minoranza come degli “analfabeti funzionali” offende tutta la cittadinanza che non ha votato per lui e che dovrebbe comunque degnamente rappresentare. Dunque la sua amministrazione almeno fa qualche passo in avanti sul fronte delle offese e dell’odio. Dopo averci definito “lordazzi” solo perché sepolti dalla spazzatura che ancora non sono stati in grado di togliere dalle strade… chissà quale altro bel complimento ci dobbiamo ancora aspettare. Altro che decoro e rispetto istituzionale! Siamo proprio all’ABC”. A scriverlo è l’avv. Angela Marcianò, che si sfoga tramite il proprio account Facebook. La candidata a sindaco alle scorse elezioni comunali a Reggio Calabria non accetta le affermazioni e i comportamenti che Giuseppe Falcomatà e i consiglieri di maggioranza hanno avuto durante il Consiglio Comunale che si è tenuto ieri presso Palazzo San Giorgio.