fbpx

Reggina, si fa la conta: chi torna, chi si ferma, chi potrebbe recuperare. Il punto

menez reggina

Reggina, il punto sugli assenti delle ultime settimane tra infortuni e squalifiche: chi torna, chi si ferma e chi potrebbe recuperare

Di norma, la settimana di una squadra di calcio si svolge analizzando ciò che è andato o non è andato della partita precedente e preparando quella successiva. In casa Reggina, invece, ormai da un po’ è d’abitudine fare la conta degli indisponibili, tra infortunati e squalificati.

Anche quella iniziata oggi sarà indubbiamente contraddistinta dall’emergenza. A cui aggiungere, però, la tensione accumulata dopo le quattro sconfitte consecutive, che la società ha deciso di “alleviare” con il silenzio stampa e il ritiro al Sant’Agata in avvicinamento al match di sabato contro il Brescia. Per questo motivo, le uniche informazioni pubbliche che filtreranno dal club da qui alla sfida del Granillo saranno quelle relative alle sedute settimanali e alla situazione dei soliti acciaccati.

Ad oggi, le uniche certezze in vista della prossima partita sono l’assenza per squalifica di Folorunsho e il ritorno di Crisetig. Tutta da decifrare la situazione di Faty e Charpentier, mentre i veri e propri rebus sono legati a Jeremy Menez, Marco Rossi e Nikola Vasic. Dei primi due, come informa il sito ufficiale, si attenderanno gli esami strumentali in programma nella giornata di domani, mentre sul terzo non sono state date informazioni ufficiali. Prosegue invece il percorso di recupero per Gabriele Rolando che, come affermato da mister Toscano la settimana scorsa, in questa settimana dovrebbe riaggregarsi al gruppo.

Reggina, occhio alla situazione Covid del Brescia: ha ancora a disposizione il “jolly” rinvio e i positivi sono 6

Reggina-Brescia, lacrime e frustrazione: quanti punti in comune tra le due squadre

Reggina, quanto è strano il calcio: la Salernitana è capolista, eppure alla prima…