fbpx

Nuovo Dpcm, Conte LIVE in conferenza: “lockdown nazionale avrebbe duplice effetto negativo”

/

Nuovo Dpcm, la conferenza del Premier Giuseppe Conte che illustra le misure previste dalla norma

Un lockdown nazionale avrebbe un duplice effetto negativo, per questo abbiamo distinto il paese in 3 aree, gialla, arancione e rossa“. Queste le parole del Premier Giuseppe Conte.

Coronavirus, Conte: “in alcune Regioni soglie critiche intensive”

Rispetto alle persone contagiate sale il numero degli asintomatici, diminuisce in percentuale il numero di persone ricoverate ma c’e’ l’alta probabilita’ che molte regioni superino le soglie delle terapie intensive e mediche“. Lo dice il premier Giuseppe Conte.

Coronavirus, Conte: “costretti a intervenire, molte regioni supereranno soglia t.e.”

I numeri complessivi” dei contagi “sono in costante aumento e comportano un’alta probabilità che molte regioni superino le soglie critiche delle terapie intensive già nelle prossime settimane. Dobbiamo per forza di cose intervenire“. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “con misure uniche in Italia effetto negativo”

Se introducessimo misure uniche in tutta italia produrremmo un duplice effetto negativo, non adottare misure veramente efficaci dove c’e’ maggior rischio e imporremo misure irragionevolmente restrittive dove la situazione e’ meno grave“. Lo ha detto il presidente del consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “Lazio-Campania-E.Romagna-Liguria in area gialla”

Nell’area gialla, con criticita’ moderata, rientrano Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia.-Romagna. Lazio, Liguria“. Lo dice il premier Giuseppe Conte.

Coronavirus, Conte: “Puglia e Sicilia area arancione

Nell’area arancione, con criticita’ medio alta, ci sono Puglia e Sicilia“. Lo ha detto il presidente del consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta in zona rossa”

In area rossa con criticità alta rientrano Calabria, Lombardia Piemonte e Valle d’Aosta“. Lo afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte illustrando in conferenza stampa il nuovo Dpcm.

Coronavirus, Conte: “nuovo piano è bussola su dove intervenire”

Il piano studiato dal governo e dagli esperti per il contrasto dell’epidemia Covid “e’ la bussola che ci indica dove intervenire e con quali misure“. Lo ha detto il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa. “Piu’ elevata e’ la circolazione del virus, piu’ restrittive sono le misure che andiamo a introdurre“, ha aggiunto.

Coronavirus, Conte: “poco fa Speranza ha adottato ordinanza con individuazione tre zone”

Poco fa il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha adottato l’ordinanza che individua tre zone – gialla, arancione, rossa – ciascuna con proprie misure restrittive“. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a palazzo Chigi sul nuovo dpcm.

Coronavirus, Conte: “non imposto sacrifici soverchi a prima media”

Non abbiamo voluto imporre sacrifici soverchi agli studenti di prima media, e’ giusto che possano proseguire in presenza“. Lo ha detto il presidente del consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi, illustrando le limitazioni nelle aree rosse.

Coronavirus, Conte: “non ci sono regioni in area verde”

Avrete notato che non ci sono regioni comprese in aree verdi“. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte.

Coronavirus, Conte: “ancora mesi lunghi e difficili, sosteniamoci tutti”

Ci aspettano ancora mesi lunghi e difficili, con l’impegno di tutti potremo raffreddare la curva epidemiologica e recuperare un margine di sernita’, sorreggendoci e sostenendoci gli uni con gli altri“. Cosi’ Giuseppe Conte conclude la conferenza stampa in diretta da palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “dopo 3 dicembre aggiornamenti su situazione delle varie regioni”

Le misure del nuovo Dpcm entreranno in vigore venerdi’ 6 novembre e dureranno fino al 3 dicembre: con future ordinanze saranno forniti aggiornamenti sulla situazione delle varie regioni“. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Coronavirus, Conte: “possibili chiusure di province, ma si andrà per regioni”

Sono possibili chiusure di singole province, se necessario, ma si cercherà di adottare misure a livello di regioni“. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “È un monitoraggio costruito anche su base provinciale, abbiamo previsto che ci possa essere anche una differenziazione all’interno delle regioni, in astratto. Però la forza dell’intero meccanismo è di costruire un tessuto di misure su base regionale“.

Coronavirus, Conte: “a Natale no veglioni ma un pò di serenità”

“Non sto pensando a un Natale con veglioni e abbracci, dobbiamo sempre rispettare le regole” ,se ci arriviamo “con un po’ di serenità” anche la ripresa dei consumi ne giovera’. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte.

Coronavirus, Conte: “sistema elaborato e approvato con le Regioni”

C’e’ stato ampio confronto con le Regioni, questo sistema e’ stato elaborato e approvato con i rappresentanti delle stesse. C’e’ una cabina di regia dove ci sono rappresentanti delle Regioni, che non sono un alter ego ma sono parte integrante di questo sistema. E’ improprio dire confronto con le Regioni, sono parte integrante. Confronto solo con comunita’ scientifica e cittadini“. Cosi’ il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa. “Non e’ possibile negoziare e contrattare sulla salute dei cittadini, non lo faranno i presidenti delle Regioni ne’ il ministro della Salute. Il contraddittorio ci sara’, le decisioni verranno prese dal ministro sentito il presidente della Regione ma non verra’ negoziato“, ha aggiunto.