fbpx

Naufragio Mediterraneo, le urla strazianti della madre del bimbo morto [VIDEO]

L’imbarcazione è affondata ieri a 30 miglia a nord delle coste libiche di Sabratha. In soccorso l’ong Open Arms

Aggrappati ai galleggianti nel tentativo di salvarsi: una tragedia ieri ha colpito un gommone sui alcuni migranti cui stavano cercando di attraversare il Mediterraneo non ha retto, forse, il peso dei tanti che erano a bordo. In sei hanno perso la vita, inghiotti dalle onde, compresa un bimbo di soli 6 mesi. Testimoni oculare dell’ennesima tragedia sono stati i volontari di Open Arms, l’unica nave umanitaria impegnata nell’attività di ricerca e soccorso dei migranti che fuggivano dalla Libia. “Nonostante gli enormi sforzi dell’equipe medica, un bimbo di 6 mesi è venuta a mancare a causa del naufragio. Avevamo chiesto per lei e per altri casi gravi un’evacuazione urgente, da effettuare tra breve, ma non ce l’ha fatta ad aspettare”.