fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Nasce una nuova tecnologia di disinfezione a luce UV efficace al 99,9% per inattivare il Coronavirus dagli oggetti di uso quotidiano

Thinkhubstudio

Lo studio condotto dall’Università di Siena dimostra l’efficacia nell’inattivare il 99,9% del virus SARS-CoV-2 in meno di tre minuti e il 99,9999% in meno di dieci minuti

Oggi, la società svedese di tecnologia pulita (cleantech) LightLab Sweden presenta una nuova tecnologia di disinfezione UVC chiamata PureFizeÒ, in grado di inattivare batteri e virus, compreso il SARS-CoV-2. Per verificarne l’efficacia, LightLab Sweden ha collaborato con il Gruppo SAES e con l’Università di Siena. Lo studio utilizza un prototipo di un prodotto reale e dimostra che PureFize può essere utilizzato per inattivare qualsiasi presenza di SARS-CoV-2 (>99,9999%) sugli oggetti di uso quotidiano.

I risultati saranno pubblicati su una rivista scientifica internazionale di Sanità Pubblica. 

Lo studio è stato condotto dall’Università di Siena e sarà sottoposto a peer review da una rivista scientifica internazionale di Sanità Pubblica. Lo studio mostra che PureFize è efficace sui campioni nell’inattivare il 99,9% del virus SARS-CoV-2 in meno di tre minuti e il 99,9999% in meno di dieci minuti. È la prima volta che viene condotto e pubblicato uno studio scientifico utilizzando un prototipo di un prodotto reale per la disinfezione UVC delle superfici.

– Siamo lieti di presentare la prima prova scientifica della nuova tecnologia di disinfezione UVC. È stato ottenuto un ottimo risultato nell’inattivare SARS-CoV-2 con il prototipo testato, un prodotto di consumo reale. La tecnologia PureFize UVC può svolgere un ruolo importante nell’inattivare SARS-CoV-2 dagli oggetti che vengono utilizzati nella vita di tutti i giorni, – ha affermato il Professor Gabriele Messina, MD, Professore Associato di igiene generale e applicata (sanità pubblica) dell’Università di Siena. 

La tecnologia di disinfezione UVC PureFize è frutto di una tecnologia completamente nuova e sostenibile sviluppata dalla cleantech svedese LightLab Sweden. PureFize è stato sviluppato utilizzando uno spettro di lunghezze d’onda ampio ed efficace ad inattivare batteri e virus. La tecnologia PureFize è veloce, efficace e genera un riscaldamento termico minimo, rendendola efficiente dal punto di vista energetico. Inoltre, non contiene mercurio o prodotti chimici e non genera ozono. PureFize è protetto da 96 brevetti e da 47 domande di brevetti in attesa di approvazione.

– Sono molto orgoglioso di presentare PureFize. Molte aziende sul mercato affermano che i loro prodotti sono in grado di rendere inattivo il SARS-CoV-2 sulle superfici, ma poche hanno effettivamente condotto test scientifici con i loro prodotti. La validazione scientifica è molto importante per noi, e l’efficacia di PureFize è stata convalidata dall’Università di Siena. PureFize rende possibile utilizzare l’UVC nella vita di tutti i giorni in modo sicuro e sostenibile. Il nostro obiettivo è di migliorare gli standard per la disinfezione UVC e dimostrare che PureFize può essere efficace nell’inattivare i batteri e i virus, ma anche sostenibile nel ridurre al minimo l’impatto della tecnologia sull’ ambiente afferma Rune Torbjörnsen, CEO di LightLab Sweden. 

La tecnologia PureFize sarà ora ampiamente diffusa ed è pronta per essere distribuita a livello globale. La tecnologia offre grandi opportunità di integrazione e può essere utilizzata in un’ampia gamma di applicazioni e installata nei prodotti senza grandi riprogettazioni o adattamenti. LightLab Sweden ha diversi progetti in corso con partner che desiderano integrare soluzioni UVC efficaci e sostenibili nei loro prodotti per fornire valore aggiunto a clienti e consumatori.

– Questo è solo il primo passo per noi per alzare il livello della disinfezione attraverso la tecnologia UVC e dimostrare che la tecnologia PureFize è efficace su batteri e virus. Continueremo a esplorare le numerose possibilità di applicazione di questa tecnologia per garantire un ambiente più sano e sicuro nella nostra vita di tutti i giorni – afferma Fredrik Forssell, CMO, LightLab Sweden.