fbpx

MotoGp – Marc Marquez rischia la carriera? Il parere del dottor Costa sulla possibile terza operazione

Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images

Marc Marquez potrebbe sottoporsi ad una terza operazione: il parere medico del dottor Costa e i rischi relativi al prosieguo della carriera

Nel pomeriggio di ieri un pilota spagnolo ha vinto il Mondiale di MotoGp, ma non è stato il solito Marc Marquez. Il pilota Honda ha assistito da casa al trionfo del giovane Joan Mir, poichè costretto a stare a riposo a causa di una lunga riabilitazione dal secondo intervento all’omero dei mesi scorsi. Il recupero di Marc Marquez procede più lentamente del previsto, tanto che l’ipotesi di una terza operazione non sembra più una soluzione estrema e poco concreta.

Il dottor Costa, fondatore della famosa Clinica Mobile che si prende cura dei piloti di MotoGp, ha spiegato quali possano essere i risvolti di una terza operazione sul fisico di Marc Marquez ai microfoni di ‘Motorsprint’. Alla domanda se effettivamente lo spagnolo rischi la carriera, il dottor Costa ha risposto: “ah… questo non lo voglio dire. Però siamo in una condizione molto delicata, perchè un terzo intervento sull’omero deve andare proprio bene bene. I trapianti infatti comportano anche dei rischi. Il secondo intervento ha sicuramente aumentato le probabilità di una guarigione più lenta. Io in ogni caso mi rifugio sempre nel ‘mio chiodo’, ovvero che il chiodo nella prima operazione sarebbe stata la soluzione migliore anche se ipoteticamente poteva danneggiare una spalla già ferita. Ecco perchè è stata messa la placca con tante viti. Ma come i piloti ci hanno sempre abituato a correre rischi quando si intuisce che il pilota vuole fare una follia bisogna aiutarlo il più possibile”.