fbpx

Milan, Maldini non si nasconde: “scudetto? Piedi per terra, ma sognare non è vietato!”

Foto Getty / Paolo Bruno

Paolo Maldini si esprime sulla questione scudetto nel prepartita di Udinese-Milan: visti i ritmi mantenuti dai rossoneri non è vietato sognare

Il Milan è senza dubbio la squadra rivelazione di questa prima parte del campionato. Sulla scia di quanto fatto vedere post lockdown nella scorsa stagione, i rossoneri hanno iniziato la stagione alla grande ottenendo 13 punti nelle prime 5 partite con 4 vittorie e 1 pareggio, la seconda miglior difesa e l’attuale miglior marcatore del campionato, Zlatan Ibrahimovic. Caratteristiche che unite, al grande entusiasmo che si respira dalle parti di Milanello, valgono ad oggi il primo posto in campionato. Ma dove può arrivare realmente questo Milan?

Secondo Paolo Maldini, intervistato da DAZN nel prepartita di Udinese-Milan, sognare non è vietato: “sapevamo che i ragazzi avessero delle qualità importanti e che ci sarebbe stato bisogno di tempo. Poi, entrare in un meccanismo che funziona aiuta tanto. Scudetto? Chiedo sempre di essere ambiziosi: non è vietato sognare, ma restiamo coi piedi per terra. Se ci sarà l’occasione di raggiungere un obiettivo non preposto ad inizio stagione, e il nostro è la Champions League, ci proveremo”.