fbpx

Messina: Radici chiede la riapertura delle scuole

Gettyimages / smolaw11

Messina: il presidente dell’associazione Radici, Fabio Morabito, nutre forti perplessità riguardo la presa di posizione del sindaco De Luca rispetto alla chiusura delle scuole cittadine e auspica che lo stesso possa nel fine settimana ravvedersi

Scuole Messina- Il presidente dell’associazione Radici, Fabio Morabito, nutre “forti perplessità riguardo la presa di posizione del sindaco De Luca rispetto alla chiusura delle scuole cittadine e auspica che lo stesso possa nel fine settimana ravvedersi. Il periodo è troppo serio per creare ulteriori tensioni nelle già provate e sfiduciate famiglie messinesi, in quasi tutte le famiglie in città l’evento covid – 19 ha generato tensioni e preoccupazione. Ogni bambino, specie tra i più piccoli, deve essere preservato, oltre che in un innegabile diritto allo studio, anche attraverso la tutela di quella serenità giornaliera della quale la scuola si fa in parte, ed in questo periodo in toto, garante. È impossibile, quantomai impensabile, che a bambini di asilo nido, di scuola materna o elementare possa essere negato oltre che il diritto all’acquisizione di nozioni fondamentali, anche quello alla “normalità, nonché all’accrescimento ed alla maturazione di valori fondamentali quali la condivisione, la cooperazione e tutte quelle attività indispensabili per la formazione del carattere di un individuo. Senza dimenticare le serie difficolta organizzative in cui versano diverse famiglie. L’auspicio rimane dunque che il primo cittadino riveda ed allinei la propria posizione a quella nazionale e nel contempo adotti tutte quelle misure in termini di controllo del territorio volte a far rispettare le regole”.