fbpx

Maradona, Laura Pausini indignata: “in Italia fa più notizia la morte di un uomo poco apprezzabile che quella di tante donne”

Foto Getty / Rodrigo Varela

Laura Pausini indignata che nella giornata contro la violenza sulle donne faccia più notizia la morte di Maradona: pioggia di critiche social

In molti si sono espressi in merito alla morte di Diego Armando Maradona, alcuni anche controcorrente. Laura Pausini ad esempio, si è detta indignata del fatto che il 25 novembre abbia fatto più notizia la morte di un uomo ‘poco apprezzabile’ rispetto alla morte di tante donne, specialmente nella giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne.  La cantante ha scritto su Instagram: “in Italia fa più notizia l’addio ad un uomo sicuramente bravissimo a giocare al pallone, ma davvero poco apprezzabile per mille cose personali diventate pubbliche, piuttosto che l’addio a tante donne maltrattate, violentate, abusate. Oggi non sono la notizia più importante di questo paese, nonostante questa mattina (del 25, ndr) ne abbia perse altre due. Non so davvero che pensare“.

Laura Pausini, raggiunta da un’enorme quantità di critiche, ha poi spiegato il senso delle sue parole in un commento, chiarendo di non voler denigrare la memoria di un campione come Maradona, ma di voler sottolineare l’importanza anche della lotta alla violenza sulle donne che rischia di passare in secondo piano: “non ho mai detto di sottovalutare la morte di un campione dello sport. Ma fa più notizia riportare cose false. Ho scritto in una risposta ancora pubblica ad un post di mia sorella che sono perplessa sul fatto che in Italia ogni giorno muoiano donne e che lo spazio riservato a questo sia stato cancellato. Questo non significa non omaggiare la morte di una persona che ha dato così tanto al calcio. Ma travisare le parole è diventato di moda in questo paese. Mi spiace“.